Grandissima partecipazione e tante emozioni alla 24x1Ora di Asti in versione virtual

Un grazie immenso si solleva in coro dai quasi 500 partecipanti alla versione virtuale della 24×1 Ora 2020.

Per 24 ore abbiamo pensato ad altro e ci siamo potuti distrarre, senza dimenticare cosa sta capitando” – è il commento a caldo di Michele Anselmo, da cui è partita la proposta a cui è unita la concretezza di Paolo Rosso, che ha proposto di abbinarlo alla solidarietà. “E’ stato un week end fantastico. – prosegue Michele – Adesso, in una 24×1 Ora ci sarebbe stata la premiazione, ma qui siamo tutti vincitori. Io mi sono sentito vicino a tutti voi e mi sembra che il coinvolgimento sia stato grande. Non so cosa possa aver pensato la gente di noi, nel vederci correre nei cortili, davanti a casa, sui balconi, ma spero abbia capito cosa volevamo fare. Spero ci si possa vedere tutti al 10 ottobre, con la 46a edizione della 24×1 Ora e prima, per organizzare una festa, una corsa in cui ritrovarci e consegnare una bottiglia di vino a chi ha fatto la donazione. Speriamo che tutto questo possa risolversi in fretta, ringraziamo i medici, gli infermieri, le Forze dell’Ordine e tutti quelli che combattono ogni giorno per tirarci fuori.” 

Attraverso le parole di Michele, arrivano anche i saluti di Silvia Binello, presidente della Vittorio Alfieri, e Giorgio Fracchia, ideatore della 24×1 Ora, che ad ottobre festeggerà la 46a edizione.

Ma i grazie a Michele Anselmo e alla sua fantastica idea arrivano da ogni dove, da tutti i partecipanti, per un’iniziativa che ha davvero unito tutti, in maniera speciale, in un modo che non si dimenticherà mai, in un momento che non dimenticheremo mai. I grazie e i pensieri arrivano anche da Biberach, dal team dei podisti tedeschi che ricorda con affetto la 24×1 Ora e fa sentire la sua vicinanza alla Vittorio Alfieri.

Grazie alle foto e i video del gruppo facebook dedicato all’evento abbiamo potuto vedere lo sport declinato in ogni modo: dalla corsa in ogni dove, ballo, pesi, rulli, cyclette, stepper, esercizi a corpo libero, yoga, ogni modo per sentirci uniti.

Tra i tantissimi partecipanti, anche Marco Gabusi, dal suo giardino a Canelli, l’Assessore Regionale non ha voluto mancare all’evento, ringraziando anche lui Michele Anselmo. E il pensiero di tanti è andato pure a chi amava la 24×1 Ora e non c’è più, come Francesco Fantauzzi, con la moglie Alba che ha voluto partecipare correndo intorno al tavolo, a Cesare Fiora, a Domenico Proscia, scomparsi nel 2019. Il pensiero è andato anche a Marco Austa, che ci ha lasciati improvvisamente pochi giorni fa.

Ricordiamo che per non dimenticare mai questo momento, si possono caricare su Endu i propri dati cliccando su questo link –> https://www.endu.net/it/events/x-1-ora-3/  dove da giovedì si potrà scaricare gratuitamente il proprio diploma di partecipazione.

Che dire, anche la Virtual 24x1Ora 2020 è finita, le sue emozioni no. Continueremo a portarcele nel cuore e a farne tesoro per affrontare il percorso che ancora ci attende, con le sue difficoltà.

Publiée par Michele Anselmo sur Dimanche 29 mars 2020