Quantcast

Serie B calcio a 5: va all’Orange il derby astigiano con il Futsal Fucsia Nizza, importante successo esterno per l’Avis Isola

E’ tornato con la decima giornata di ritorno, dopo la pausa per le fasi finali della Coppa Italia, il campionato di Serie B di futsal.

In un girone A che ha già decretato la sua vincitrice (la Domus Bresso), ci sono ancora da definire le quattro squadre che si contenderanno i playoff nella post season. C’era curiosità per il derby astigiano tra Futsal Fucsia Nizza e Orange Futsal Asti, che si sono affrontate oggi, sabato 10 aprile, al PalBrumar. Vittoria per 6-0 per i ragazzi di Patanè, a segno con Ibra Ghouati, Cannella (3), Rivella e Mendes. Per i nero arancio, undicesimo successo in fila su altrettante partite tra le mura amiche e posto playoff pressoché in ghiaccio. I nicesi, invece, con questa sconfitta, la seconda consecutiva dopo quella con la Domus Bresso, vedono allontanarsi la post season, ora distante cinque punti. I ragazzi di Visconti non stanno vivendo un buon momento, visto che non trovano la via dei tre punti dallo scorso 29 gennaio. Per agganciare il quinto posto, al momento del Sardinia Futsal, servirà fare un filotto di vittorie nelle ultime tre giornate e sperare nei passi falsi delle dirette concorrenti. Vinche anche l’Avis Isola sul campo del Leon per 5-4 e, anche grazie al successo per 8-1 nel recupero del 26 marzo contro il Bergamo, supera il Sardinia Futsal e si porta al quarto posto in solitaria a quota 38 punti. In rete per i Tabbia Boys: Baladelli(2), Karaja, Piazza e Itria.

ORANGE FUTSAL ASTI-FUTSAL FUCSIA NIZZA 6-0 (2-0 PT)

MARCATORI PRIMO TEMPO: GHOUATI, CANNELLA

MARCATORI SECONDO TEMPO: CANNELLA, MENDES, CANNELLA, RIVELLA

PRIMO TEMPO – Il match si sblocca 1-0 al 12′ grazie alla rete di Ibra Ghouati che buca Ameglio con un preciso fendente. Prova a rispondere il Fucsia con Modica, palla di molto a lato.
Al 16′ sono ancora i ragazzi di Patanè ad andare vicini al raddoppio ma la conclusione di Cannella risulta sbilenca. A 3’40” dalla sirena della prima frazione, arriva il 2-0 di Cannella. Al 18′ Montauro sfiora il tris, palla alta sopra la traversa. Ad un minuto dal termine ci prova Rivetti, si distende Tropiano e copre bene il suo palo deviando in corner.
Sul ribaltamento di fronte Cannella calcia da posizione defilata ma trova l’ottimo Ameglio che devia in angolo e gli impedisce il tris nonché sua doppietta personale
Errore in disimpegno della difesa nicese con Marchiori, Curallo si invola ma trova ancora l’opposizione di Ameglio. È l’ultima occasione del primo tempo che termine sul punteggio di 2-0 per i padroni di casa.

SECONDO TEMPO – Ripresa che parte con un Nizza più propositivo. A 18’33”, angolo di Modica, al volo Bussetti ma Tropiano blocca senza problemi. Ci prova Fazio a 17’59”, la palla viene deviata in corner dalla difesa degli Orange. Subito dopo Modica tenta da fuori col mancino, ancora bravo Tropiano a mandare in angolo. Nizza più aggressivo e che va con più facilità alla conclusione.
A 16’40” Gavino si divora il 3-0 a due passi da Ameglio che però si supera e mette in angolo. Prima occasione anche per gli Orange. A 16’12”, sugli sviluppi di rimessa laterale, Fiscante serve Marchiori che non ci pensa due volte e calcia. Palla a lato di poco senza deviazioni. A 13’40”, Mendes si fa murare da Ameglio in angolo. A 11’35”, Cannella cala il tris e mette a segno la sua doppietta personale dopo che Ameglio aveva ribattuto il primo tentativo. Bravo poi il numero 10 a segnare sulla respinta. Nizza che dopo aver subito la rete si gioca Maschio portiere di movimento.
A 8’11”, poker dei nero arancio con Mendes. Goal viziato però da un mancato fallo fischiato a Fiscante.
Ci prova Fiscante a 7’48, respinge Tropiano. A 6’57”, bella trama del Nizza che coinvolge tutti i suoi effettivi, il pallone arriva a Fazio che viene però fermato sul più bello.
A 6’02”, clamorosa svista arbitrale: viene infatti fischiato un fallo su Modica al posto di lasciare il vantaggio con Bussetti solo davanti a Tropiano. A 5’12”, l’artista Fazio prova la grande giocata al volo, sfera di poco a lato. A 4’40”, traversa di Tropiano che prova a calciare a porta sguarnita.
Nell’azione successiva errore di Fiscante, ne approfitta Cannella che fa 5-0. A 2’46”, Fazio calcia sull’esterno della rete. A 2’26”, 6-0 Orange con Rivella.
Nel finale Patanè concede spazio al secondo portiere Alberto Solaro.

Serie B Calcio a 5
Risultati 23a giornata Girone A
Mediterranea C5-Sardinia Futsal 2-4
ORANGE FUTSAL ASTI-FUTSAL FUCSIA NIZZA 6-0
Jasnagora-Bergamo 7-5
Leon-AVIS ISOLA 4-5
Val D Lans-Ce Chi Ciak 6-8
Videoton Crema-MGM 2000 3-5
Riposa Domus Bresso
Classifica: Domus Bresso* 54, Orange Futsal 47, MGM 2000* 43, Avis Isola* 38, Sardinia Futsal* 34, Videoton Crema* 30, Ce Chi Ciak 30, Futsal Fucsia Nizza* 29, Leon 26, Mediterranea* 22, Jasnagora** 22, Val D Lans**11 (-1 punto penalizzazione), Bergamo* 8.
ogni * una partita in meno ( turno di riposo già effettuato)