Serie D, Asd Asti: segnali positivi dalle prime amichevoli stagionali

Note positive – anche se si tratta solo di calcio d’agosto – per l’Asti di Riccardo Boschetto, in vista dell’inizio del campionato di Serie D, in programma domenica 4 settembre. Un ritiro che sta procedendo come auspicato dal tecnico ex Saluzzo in fase di presentazione della nuova stagione: tanto lavoro, coesione del gruppo e valorizzazione dei giovani.

Tutte voci che da sempre contraddistinguono il modus operandi dell’allenatore torinese, fine conoscitore nel mondo dilettantistico: un mix che è apparso tangibile sin dalle prime uscite, in cui i galletti hanno potuto confrontarsi contro ottime squadre come Torino Primavera (ko per 3-1, a segno Licco), Novara (ko per 2-0), Torres (1-1, rete di Kerroumi) mostrando buone trame di gioco e un impatto positivo da parte dei nuovi. Sensazioni che sono state confermate anche al comunale di Valenza dove nella giornata di ieri, sabato 6 agosto, i biancorossi hanno centrato la prima vittoria estiva contro la Valenzana Mado (costruita per vincere il campionato di Promozione) grazie alla rete di un altro nuovo acquisto, l’esterno classe 1999 Matteo Manfrè.

Punto sul mercato. La rosa di Boschetto pare essere completa con le riconferme di Legal e Kerroumi, oltre che all’arrivo dell’attaccante La Marca, ultimo dei 10 colpi in entrata messi a segno dalla dirigenza dell’Asti. Ma ciò non impedisce altri acquisti in arrivo nella città di Alfieri: il ds Toto Ballario e il Presidente Toni Isoldi sono infatti sempre attenti alle opportunità che possono presentarsi, soprattutto per quel che riguarda la casella under.