Definita la 37a edizione del “Rally Città di Torino” valido per la coppa rally di zona e il trofeo rally storici

Più informazioni su

Sta prendendo forma e si preannuncia interessante e ricca di novità la 37° edizione del Rally Città di Torino. La competizione, quinto appuntamento della Coppa Rally 1° zona Aci Sport 2022 è come tradizione promosso dalla Rt Motorevent. Al Rally moderno anche quest’anno si affiancano i protagonisti delle sfide con le Autostoriche e la Regolarità Sport.

Riguardo al percorso l’edizione numero 37 del “Torino” offre importanti innovazioni. Non mancherà il Col del Lys che a differenza dello scorso anno prenderà il via da Rubbiana per teminare dopo quindici chilometri a Viù. Da segnalare l’inserimento dell’inedita P.S. “Colle della Dieta” con partenza da Viù e fine prova, dopo 7,50 Km, sul Colle della Dieta. La prova di Monastero viene affrontata nella versione lunga da 14,00 Km, con partenza dal ponte di Monastero e lo stop nei pressi di Pessinetto.

Il Parco Assistenza sarà allestito per le vetture moderne a Givoletto nella zona industriale e per il Rally Storico nelle piazze in centro paese. I Riordini saranno organizzati a Viù e a Pessinetto. Il programma prevede nella giornata di venerdì 9 Settembre gli Accrediti, le Verifiche Sportive e Tecniche e lo Shakedown a Rubiana diviso su due turni. In serata a Givoletto la presentazione degli equipaggi. Sabato 10 settembre alle ore 7.45, con l’uscita dal Parco Partenza, prenderà il via  la sfida cronometrica che si concluderà alle ore 19.20 con l’arrivo e la premiazione.

Lo scorso anno la vittoria andò a Jacopo Araldo e Lorena Boero a bordo della Skoda Fabia (nella foto credit Magnano). Nell’undicesima edizione del Rally Storico a prevalere fu la coppia Rimoldi – Consiglio su una Porsche 911 mentre l’appuntamento riservato alle regolarità fu vinto dalla Fiat 850 di Viganò e Giacobino.Le iscrizioni apriranno mercoledì 10 agosto 2022

Più informazioni su