Avis Volley Asti, una squadra di giovani atleti e donatori di sangue innamorati della pallavolo

Siamo a luglio 2021: il Direttivo AVIS Comunale di Asti decide di promuovere l’attività sportiva, intesa come alleato prezioso dell’educazione alla salute, unitamente alla promozione della cultura del dono in un progetto di sensibilizzazione al volontariato e di cittadinanza attiva. Obiettivo: divulgare tra i giovani un messaggio di solidarietà partendo dall’importanza del dono del sangue come contributo personale ad una necessità sociale.

Fabio Celestre, Consigliere Avis, costruisce un progetto in cui i Dirigenti Avis credono fin dall’inizio e nasce così la squadra di pallavolo dell’AVIS Comunale di Asti con Francesco, Fabio, Arianna, Giorgia, Emanuele, Alberto, Giulia, Alessia, Chiara, Matteo, Niccolò e Gianluca, seguiti con passione e professionalità da Elisa e Cristina Giorgione e da Virginia Samarotto. Alcuni sono già donatori, altri, coinvolti dai compagni di squadra, si “mettono in gioco” successivamente effettuando la loro prima donazione fieri ed orgogliosi di questo gesto.

avis asti volley

Il “gioco di squadra” attira altri amici: Chiara, Alessandro, Erika e Valentina entrano ad affiancare l’attività degli atleti con le riprese e le dirette video delle partite e collaborano come segnapunti/refertisti in fase di gara.

La sintonia che si instaura fin da subito tra i compagni di squadra e l’ottimo lavoro di preparazione da parte delle allenatrici portano ad ottenere brillanti risultati: con una lunga serie di vittorie consecutive Avis Volley Asti si classifica seconda nel campionato US-ACLI del territorio Asti-Torino e si garantisce così l’accesso alle finali Nazionali di Cesenatico di giugno. Partecipare ad un torneo Nazionale non è un’emozione da poco per una squadra di giovani alla loro prima esperienza e la tensione ha la meglio nel confronto con squadre di alto livello. Questo non smorza l’entusiasmo ma sarà di stimolo per migliorare e crescere come singoli giocatori e come squadra, con la speranza di poter portare avanti questo bellissimo progetto che coniuga sport e solidarietà concreta.

avis asti volley

AVIS Volley ha significato molto per i partecipanti: si è creato un clima positivo di amicizia, di condivisione di valori e di sano sport. L’obiettivo dichiarato è che questa non rimanga un’esperienza isolata ma possa coinvolgere molte altre persone in un gioco di squadra tra atleti, pubblico e, soprattutto, nuovi donatori e donatrici di sangue.

Anche per Avis è stata un’esperienza positiva che trova corrispondenza nelle sue finalità associative, perché donare sangue è una scelta di vita, è dedicare solidarietà ai pazienti che necessitano di terapie trasfusionali, è riservare attenzione a se stessi attraverso il controllo della propria salute, è adottare stili di vita sani, è “giocare insieme” per affrontare e vincere le sfide della vita e della malattia.

avis asti volley