Anna Chiara Allara si qualifica per la finale degli Europei Under 17 di Pentathlon Moderno

Sono in corso a Cracovia, in Polonia, i Campionati Europei Under 19 & p17, orimo importante impegno internazionale della stagione per i giovani atleti della Federazione Italiana Pentathlon Moderno delle rispettive categorie Under 19, manifestazione che vede al via oltre 200 atleti provenienti da 20 paesi.

Tra i 14 atleti italiani in gara ai Campionati Europei U19 & U17, selezionati dai responsabili del Settore Giovanile della Fipm Federico Giancamilli e Simone Cavicchioli, c’è anche l’astigiana Anna Chiara Allara, tesserata per la Scuola Sport, una delle società del gruppo Junior Pentathlon Asti. Si tratta di una grande soddisfazione per Anna Chiara, alla sua prima importante esperienza con la maglia azzurra tra l’altro in una categoria superiore alla sua attuale (è classe 2009, categoria Esordienti A).

In Polonia con il gruppo azzurro altre due presenze astigiane: la Capo Delegazione Nicola Campaner e il tecnico Catia Boncaldo. Gli altri convocati sono per la categoria Under 19i: Valerio Barletta (Cinque Per Tutti), Matteo Bovenzi (Area 51), Edoardo Gilioli (Avia Pervia), Alessandro Pavolini (Athlion), Sara Forti (Nice 55), Elisa Sala (Avia Pervia); per l’Under 17: Denis Agavriloaie (P.M. Ippocampo), Matteo Beggio (Torino), Mattia Bouvet (Athlion), Matteo Gozzoli (Sweet Team), Giulia Fancelli (Avia Pervia). Gareggeranno per entrambe le categorie Teresa Gioia (Pentafiano) e Nina Samardzic (Avia Pervia). Nello staff tecnico insieme a Catia Boncaldo ci sono Simone Cavicchioli, Giulia Duranti e Valerio Quinzi.

Ieri, venerdì 9 luglio, c’è stato il debutto delle ragazze della categoria Under 17, che hanno affrontato le qualificazioni per la gara individuale. Tre azzurre su quattro hanno staccato il pass per la finale femminile U17, in programma domenica 10 luglio. Ottima prova dell’astigiana Anna Chiara Allara (Scuola Sport) che ha chiuso, nel gruppo “B”, al secondo posto con 815 punti alle spalle della polacca Hanna Jakubowska (822) e davanti all’ungherese Hemma Meszaros (812). Nona Teresa Gioia (Pentafiano) con 786. Qualificata anche Giulia Fancelli (Avia Pervia) che nel gruppo “A” ha chiuso diciassettesima con 760 punti, mentre è rimasta fuori Nina Samardzic (Avia Pervia) ventesima con 749. Davanti a tutte si è piazzata l’atleta turca Eda Ozrodop con 798.

italiane under 17 europei pentathlon 2022