Smash panathletici contro la SMA con il gemellaggio tra i club di Asti e Massa Carrara

Dopo due anni di pausa a causa della pandemia, è ripreso nello scorso week end il gemellaggio tennistico fra i panathlon club di Asti e di Massa Carrara.

Sui campi del circolo nautico di Marina di Carrara gli atleti si sono affrontati in una serie di incontri amichevoli senza nessun titolo in palio, ma con l’obiettivo comune di raccogliere fondi a favore della associazione FAMIGLIE SMA che da anni è in prima linea per sostenere la ricerca contro questa terribile malattia genetica.

La manifestazione è stata intitolata quale terza edizione al giovane Lorenzo NEGRO, affetto da una grave forma di sma1 ma che quest’anno è riuscito a conseguire il diploma di licenza media con una ottima valutazione grazie al supporto dei suoi splendidi genitori.

Per la cronaca sono scesi in campo gli astigiani Carlo Simonetti contro il locale Bruno Munda, mentre Luca Simonetti e Fulvio Saracco hanno affrontato Enrico Simonelli in un round Robin.

La giornata si è conclusa con una esibizione sui nuovi campi di padel del circolo toscano.

Gemellaggio Sma panathlon club Asti massa Carrara