Le giovani e i giovani degli Arcieri della Quercia grandi protagonisti a Castagnito

Weekend tutto all’insegna delle categorie giovanili per gli arcieri della Quercia e, in particolare, di Giada Marengo che, in due giorni, vince la fase regionale estiva del rinomato trofeo Pinocchio (per la cui fase nazionale in Calabria era già qualificata in forza del primo posto assoluto ottenuto nella fase invernale) e si laurea campionessa regionale dopo il campionato tenutosi domenica a Castagnito.

Sabato è stata la giornata del trofeo Pinocchio memorial Odilia Coccato, organizzato dagli Arcieri Langhe e Roero sul campo di Castagnito.
Giada Marengo, classe 2010, ha conquistato con la solita naturalezza l’ennesima medaglia d’oro, sbaragliando qualunque accenno di concorrenza con un punteggio di 454 su 48 frecce, ovvero una media di ben 9,45 punti a freccia, distaccando la povera seconda classificata di oltre 30 punti. Giada sarà di nuovo impegnata sul fronte del trofeo Pinocchio quando rappresenterà il Piemonte nella fase nazionale che si terrà in Calabria.

Insieme a Giada ha affrontato la gara per il prestigioso trofeo il giovanissimo Alessandro, classe 2012, che ha l’esperienza di appena tre gare alle spalle e che ha ottenuto un più che onorevole sesto posto (con 390 punti) in una classifica di ben 16 arcieri delle classi 2011-2012-2013.

Stesso campo ma contesto diverso quello di domenica, quando “le terribili sorelle Marengo” hanno partecipato al rovente campionato regionale giovanile, gara organizzata dagli Arcieri Langhe e Roero che ha visto più di un malore per il caldo e l’intenso impegno di tutta la giornata.
Una volta tanto non una contro l’altra ma ognuna nelle rispettive categorie: Valentina ha iniziato bene – seppur con qualche incertezza – ma ha concluso con un’ottima rimonta nella seconda parte conquistando addirittura 20 punti in più rispetto alla prima metà di gara con un totale di 528 punti e un decimo posto. Negli scontri diretti, poi, si è fermata agli ottavi.

Giada, questa volta nelle file dei giovanissimi, ha subito sbaragliato la concorrenza con 688 punti che lasciavano poco spazio alle altre arciere e ha poi battuto entrambe le avversarie negli scontri diretti strappando un altro meritatissimo oro e guadagnandosi il titolo di campionessa regionale.

arcieri della quercia 05062022
arcieri della quercia 05062022
arcieri della quercia 05062022
arcieri della quercia 05062022
arcieri della quercia 05062022
arcieri della quercia 05062022