Quantcast

ALMA Racing pronta per l’esame di Alba: Santero e Pelgantini per stupire sulle strade di casa

Sta finalmente per esaurirsi il conto alla rovescia che porta al Rally di Alba, quarto appuntamento del CIAR SPARCO 2022. L’attesissima kermesse piemontese sarà ancora una volta allestita lungo le maestose Langhe e proporrà un percorso che promette grande spettacolo.

Alla gara di casa non potrà di certo mancare Stefano Santero che, con il numero 46 sulle portiere dell’abituale 208 Rally4, andrà alla ricerca di punti importanti in ottica campionato riservato alle due ruote motrici e Trofeo Peugeot Competition. Le prime tre uscite stagionali gli hanno regalato un ottimo bottino, ma sulle strade amiche dell’Alba il driver cuneese tenterà il colpo grosso.

Queste le sue sensazioni alla vigilia: “Finalmente il Rally di Alba! Torniamo a correre in una tipologia di prove speciali che meglio conosciamo e questo potrebbe giocare a nostro favore. La voglia di fare bene è certamente tanta, inutile nasconderlo, ma se veramente vogliamo provare a vincere tra le due ruote motrici servirà innanzitutto una condotta di gara intelligente ed un passo costante. L’esperienza maturata al Ciocco, Sanremo e Targa Florio diventerà essenziale per proseguire il nostro cammino nel CIAR e lasciare aperti i giochi, provando a migliorarci laddove sia possibile. Sarà inoltre interessante misurarsi con gli equipaggi stranieri iscritti al TER, utile per comprendere a che punto è il nostro livello. Come al solito, un doveroso ringraziamento va a tutti coloro che ci permettono di partecipare al massimo campionato tricolore, alla scuderia ALMA Racing per il supporto e a tutto il team Miele Racing per affidarci una sempre perfetta Peugeot 208 Rally4”.

Motivato e ampiamente fiducioso anche Mirko Pelgantini, confermatissimo sul sedile di destra: “Alba è per ovvie ragioni la gara che conosciamo maggiormente. Lo scorso anno compimmo un vero capolavoro e ci piacerebbe ripeterci, ma chiaramente sappiamo il valore dei nostri avversari. Le prime tre uscite stagionali ci hanno permesso di prendere confidenza con un campionato così impegnativo e capire sotto quali aspetti dobbiamo ancora lavorare. L’attesa è tanta e personalmente non vedo l’ora di allacciarmi forte le cinture e godermi a pieno questo weekend di grande sport. Come Stefano, anch’io mi sento in dovere di ringraziare tutti i nostri partners che ci permettono di vivere da protagonisti questa bellissima avventura, sperando di non deludere le loro aspettative”.

Le ostilità partiranno venerdì 24 giugno dalle 16:30 con la ps1 “958 Santero Spritz” da 2,29 chilometri, valida per la Power Stage, e proseguirà sabato 25 con le altre 8 prove speciali in programma per un totale di 121,07 chilometri cronometrati.