Serie D: l’Asti chiude la sua stagione con una sconfitta indolore a Fossano

I galletti vengono sconfitti per 2-1 a Fossano nell’ultima partita del campionato. Un ko che non cambia nulla in classifica, con i ragazzi di Boschetto già certi della salvezza aritmetica dopo la vittoria di domenica scorsa contro la Lavagnese. Diverso il discorso, invece, per il Fossano: questa vittoria permette ai ragazzi di Viassi di giocare lo spareggio playout contro l’RG Ticino di domenica prossima tra le mura amiche grazie al concomitante ko dei novaresi sul campo della Sanremese (1-0). I cuneesi avranno quindi la possibilità di ottenere la salvezza con 2 risultati su 3 in caso di parità dopo i 120′.

COSI’ IN CAMPO – L’ex trainer del Saluzzo decide di dare spazio a chi in questa stagione ha giocato meno come Pezziardi, Pinto, Lanfranco (al posto di Taddei squalificato) e il secondo portiere Zeggio. In avanti il solito Piana insieme a Diagne e Trevisiol. Si schiera a specchio il Fossano di Viassi (4-3-3), con Di Salvatore G., Coulibaly e Galvagno a formare il tridente d’attacco.

PRIMO TEMPO – Il Fossano parte fraseggiando bene e sblocca il match dopo pochi minuti. Autore del gol Gabriele Di Salvatore, il cui destro a giro non lascia scampo a Zeggio: 1-0 al 13′. L’Asti risponde al 25′ con Piana, su sviluppi di un corner. Merlano è reattivo e si oppone al colpo di testa ravvicinato del numero 9 ospite. I padroni di casa controllano agevolmente e raddoppiano al 40′ con Adorni che calcia da trenta metri sorprendendo il portiere avversario sul proprio palo. Poco prima Coulibaly aveva concluso dopo una buona azione personale trovando la respinta di Zeggio. Squadre a riposo con il Fossano avanti di due reti ed in controllo della partita.

SECONDO TEMPO – La squadra di Boschetto riparte con intenzioni discretamente bellicose. Al 49′ serve il miglior Merlano per respingere un tiro di Picone: la rete di Trevisiol, lesto ad insaccare sulla ribattuta, viene annullata per fuorigioco. Blues troppo passivi e l’Asti ne approfitta. Al 58′ Piana, con un destro angolato, accorcia le distanze, riaprendo i giochi. A dieci dalla fine Plado mette i brividi al “Pochissimo” con un tiro potente di poco alto sulla traversa. Nel finale, Boschetto regala gli esordi stagionali a Muraca (2004) e Garro (2006). Finisce 2-1 per il Fossano, che si giocherà tutto, tra sette giorni, nell’ultima battaglia stagionale.

IL TABELLINO

FOSSANO-ASTI 2-1 (13′ pt Di Salvatore, 40’pt Adorni, 14’st Piana)

Fossano (4-3-3): Merlano, Adorni, Scotto, Marin, Quaranta; Rosano, Matera, Della Valle (59’Lima Barbosa); Coulibaly (87′ Pianetti), Galvagno, G. Di Salvatore (87′ Giobergia). A disp: Fazio, Lima Barbosa, Pianetti, Giraudo, Scarafia, Giobergia, L.Di Salvatore

Asti (4-3-3): Zeggio, Pezziardi (56′ Ciletta), Venneri, Pinto, Rosset (81′ Brollo); Picone, Lanfranco, Plado; Diagne (89′ Garro), Piana (87′ Muraca), Trevisiol (56′ Toma). A disp: Brustolin, Ciletta, Toma, Brollo, Legal Ludovic, Muraca, Garro, Virdis, Bustone

Serie D-Girone A
38° Giornata (tutte domenica 15/05 ore 16)

Domenica 15 maggio ore 16: Caronnese-Bra 2-3; Casale-Ligorna 1-1; Fossano-ASTI 2-1; Gozzano-Chieri 1-0; Lavagnese-Borgosesia 0-4; Novara-HSL Derthona 3-1; Pont Donnaz-Città di Varese 1-2; Saluzzo-Imperia 0-2; Sanremese-RG Ticino 1-0; Vado-Sestri Levante 2-2
CLASSIFICA: Novara 85, Sanremese 77, Casale 64, Città di Varese 63, Bra 55, HSL Derthona 55, Caronnese 53, Chieri 52, Sestri Levante 52, Borgosesia 52, Gozzano 51, Pont Donnaz 48, Ligorna 48, Vado 48, ASTI 47, Fossano 44, RG Ticino 44, Imperia 33, Lavagnese 30, Saluzzo 18

VERDETTI DI FINE CAMPIONATO:

-NOVARA promosso in Serie C

-SANREMESE, CASALE, CITTA’ DI VARESE, BRA ai Playoff

-FOSSANO E RG TICINO ai Playout

-IMPERIA, LAVAGNESE, SALUZZO in Eccellenza