Il Moncalvo Calcio cala il poker contro il Mirabello e blinda il secondo posto in Terza Categoria

Moncalvo Calcio forza quattro nell’ultima stagionale alla “Valletta” ad una giornata dal termine della Terza categoria. Il successo sul Mirabello (4-0) è il miglior congedo dal pubblico biancorosso che vale la matematica certezza del secondo posto finale, con ancora possibile l’aggancio alla vetta distante sempre tre lunghezze.

Forte caldo e ritmi lenti davanti ad oltre cento spettatori. Superiorità territoriale per la squadra di mister Cristian Rossi che il vantaggio trova alla mezz’ora con la splendida conclusione da centro area di Jeremias Busato (30’). Per l’attaccante è l’ultima in carriera da giocatore sul campo che lo aveva visto promessa nelle file degli Allievi. La punta non si risparmia e dopo la magistrale conclusione si ripete allo scadere della frazione (44’). Doppietta che lo portano a quota undici centri in campionato.

Nella ripresa il tecnico biancorosso dà spazio alla panchina ma giungono comunque altre due reti. Il tris è da altrettanti applausi grazie alla perfetta punizione dal limite di Roland Kapplani (22’), con pallone imparabile sotto la traversa. Altri sette minuti ed il poker è servito, con Gioele Bragato (29’). Il capitano della squadra Under 19 avrebbe anche l’opportunità di segnare la doppietta, ma la rete allo scadere gli viene annullata.
Al triplice fischio straordinari sul rettangolo verde per salutare la prima stagione completa dalla rinascita del Moncalvo Calcio sotto al presidenza di Manuel Bosco (vice è Enrico Bacchiella).

L’occasione per la condivisione con il caloroso pubblico ed il gruppo ultras “Barotti Ignoranti” ma pure la premiazione per due atleti alla loro ultima apparizione. Infatti oltre a Busato anche il difensore Carlo Godino, già compagno nelle giovanili di Jeremias, appenderà le scarpette dopo un’ultima ottima prestazione in un’annata in cui è già andato due volte a segno. Ad entrambi i “cuori biancorossi” targhe ricordo di un’avventura sportiva iniziata e finita onorando la maglia del Moncalvo.

Domenica (alle 15) l’ultimo atto della stagione regolare con il Moncalvo Calcio che tornerà a Castell’Alfero per incrociare il Futsal Monferrato. Di fatto la chiusura di un cerchio visto che proprio sullo stesso campo disputò la sua prima gara ufficiale dall’ingresso in Figc, era il settembre 2020 nel primo impegno nella Coppa Piemonte.