Quantcast

Elwis Chentre e Fabio Grimaldi si aggiudicano il Rally Il Grappolo

I pronostici della vigilia li indicavano fra i più accreditati alla vittoria assoluta. Elwis Chentre e Fabio Grimaldi non hanno tradito le aspettative dominando in modo netto il Rally Il Grappolo, secondo appuntamento della Coppa Rally 1° zona che si è disputato, con partenza e arrivo da San Damiano D’Asti, fra i sinuosi saliscendi delle colline Alfieri.

Dopo aver vinto nel 2021, il pilota valdostano in questa occasione coadiuvato dal navigatore sandamianese, conquistano con pieno merito anche l’edizione numero sei del Rally “Il Grappolo”, competizione promossa dal San Damiano Rally Club, secondo appuntamento della stagione per la Coppa Rally di zona che ha tenuto banco in questo caldo week-end di Maggio. Un successo mai messo in discussione che ha visto l’equipaggio in gara sulla Skoda Fabia Evo 2 del Team D’Ambra con i colori della New Driver’s Team dominare tutte le ‘prove speciali in programma.

Già dalle prime battute la Skoda Fabia numero 3 ha infatti dimostrato un ritmo altissimo grazie al quale Chentre e Grimaldi hanno acquisito un vantaggio considerevole nei confronti della concorrenza. Un bottino che via via è lievitato grazie ai successi parziali in tutte le prove speciali (Ronchesio , Castagnole – Costigliole e Revigliasco) affrontate due volte per un totale di oltre 73 chilometri cronometrati e che si è chiuso con 40″4 dal secondo assoluto. Con questo successo Chentre conquista punti importanti nella corsa alla riconferma del titolo di campione di zona

Interessante il duello per la seconda piazza assoluta che ha visto Jacopo Araldo e Lorena Boero particolarmente in forma, piazzare la Skoda Fabia (Balbosca) al secondo posto assoluto vincendo il duello con Loris Ronzano e Gloria Andreis anche loro al via sulla berlinetta boema autori di una gara veloce e senza sbavature. Appena giù dal podio assoluto una quarta posizione che parla svizzero con i veloci Jonathan Michellod e Stephane Fellay in gara sulla Skoda Fabia (Turismotor’s) abili a controllare le mosse dei conterranei e compagni di scuderia Ivan Ballinari e Marco Menchini scesi sulle strade piemontesi con la Wolkswagen Polo.

Qualche problema di regolazione alla loro Skoda Fabia ha invece frenato Patrick Gagliasso e Dario Beltramo. Una giornata senza grossi acuti che non ha impedito all’equipaggio torinese, secondo assoluto lo scorso anno, di chiudere in sesta posizione finale. Settimi assoluti Luca Cullasso e Luca Arione che proprio nel finale mettono la loro Skoda Fabia davanti a quela del vice Presidente della Regione Piemonte Fabio Carosso in gara con Gilberto Calleri . Qualche problema tecnico ha invece frenato la prestazione di “Il Valli” e Stefano Cirillo i quali concludono in nona posizione finale. Federico Santini e Marco Barsotti firmano invece la decima posizione assoluta a bordo della Skoda Fabia.

Interessante la lotta anche fra le Rally 4 che ha visto Emanuele Rosso e Andrea Ferrari avere la meglio nel finale su Vincenzo Torchio e Marco Carlevero mentre Alessandro Ferro e Enzo Colombaro tutti sulle Peugeot 208 hanno concluso terzi. Una gara particolarmente impegnativa ha visto al via 140 equipaggi un centinaio dei quali ha visto la pedana d’arrivo.

Nella Foto credit Roberto Morello Elwis Chentre e Fabio Grimaldi Skoda Fabia