Quantcast

Asti, consegnato ad Alice Sotero il prestigioso riconoscimento “Lo Sportivo astigiano dell’anno” fotogallery

Oggi pomeriggio, giovedì 5 Maggio presso la Sala Convegni Banca di Asti, si è tenuta la 29a “Festa dello Sport – Lo Sportivo astigiano dell’anno”. Il classico evento, organizzato da Albatros Comunicazione, anche quest’anno è stato abbinato alla Presentazione ufficiale della “StraAsti”, la cui 35a edizione è in programma nella serata di Venerdì 27 Maggio 2022 (per i dettagli della presentazione e le informazioni sulla StraAsti clicca qui  —->>>  https://www.atnews.it/2022/05/a-distanza-di-tre-anni-torna-anche-la-straasti-la-35a-edizione-sara-quella-della-rinascita-e-del-ringraziamento-176136/)

Come ogni anno è stato premiato lo “Sportivo astigiano dell’anno”. A ricevere il prestigioso riconoscimento è stata Alice Sotero, pentathleta azzurra dello Junior Pentathlon che veste i colori delle Fiamme azzurre. Quarta alle Olimpiadi di Tokyo 2020 nello scorso mese di Agosto. Quest’anno anche “testimonial” della “StraAsti”, dopo esserlo già stato di recente del “sessantennale” del Panathlon Club Asti.

Alle due aziende del territorio, la Format srl e la Banca di Asti, che già aveva deciso di condividere il “cammino” di Alice, prossima a diventare mamma, sino alle Olimpiadi di Parigi 2024, se ne è aggiunta una terza, la Bosca Spa, come ha ufficializzato Polina Bosca, presente alla cerimonia.
Insieme ad Alice Sotero è stata premiata quale squadra dell’anno la SBA Secursat promossa di recente alla Serie C di basket. Un riconoscimento è andato anche alla Società Ciclistica astigiana “Elite” Servetto Makhymo Beltrami, rappresentata da due atlete : la russa Anna Potokina e l’ucraina Vittoria Melnychuk.

Con annunciati “testimoni”, insieme alla madrina della “StraAsti” Francesca Massobrio, di Maria De Alexandris, di Anna e Pierluigi Rossi, del Delegato C.O.N.I. Asti Lavinia Saracco, che ha annunciato la data della Festa dello Sport Astigiano, evento promosso dal Coni Regionale con il patrocinio di Comune e Provincia di Asti che si terrà il 2 dicembre alle 21,  e del Presidente del Panathlon Club Asti Ezio Mosso. Ed ancora altre numerose autorità invitate al “vernissage” della “StraAsti” della “riconoscenza e della ripartenza” il cui logo è stato dipinto dall’artista astigiano Filippo Pinsoglio.

Alice Sotero succederà sull’Albo d’Oro ad Elisa Prato (1988), Elio Dezzani (1989), Guido Tassone (1991), Ivo Anselmo (1992), Cristina Cirillo (1993), Andrea Arnaud (1994), Giampiero Crosetti (1998), Flavio Gulinelli (1999), Pierluigi Uberti (2000), Romeo Sacchetti (2001), Carlo Balduzzi (2002), Matteo Paro (2003), Massimo Oddone (2004), Alice Franco (2005), Matteo Torchio (2006), Carlotta Guerreschi (2007), Alice Franco (2008), Sergio Tabbia (2009), Francesca Massobrio (2010), Marco Scafidi (2011), Alice Franco (2012), Andrea Primitivi (2013), Matteo Piano (2014), Alice Sotero (2015), Federico Trento (2016), Matteo Piano (2017), Carola Rainero (2018) e Matteo Scarpa.