Quantcast

A Cunico D’Asti la premiazione delle attività 2021 della Sport Forever

Più informazioni su

E’ stato senza dubbio un 2021 carico di soddisfazioni per la Sport Forever. La dinamica associazione sportiva nata nel 2008 da un idea di Gianluca Girotto e Roberto Mollo conta fra i suoi associati atleti impegnati non soltanto nell’automobilismo ma anche nel motociclismo, nel volley e nelle bocce.

Domenica 8 Maggio si è svolto a Cunico D’Asti il consueto pranzo con la premiazione dei soci sportivi. Gianluca Girotto ha tracciato un bilancio della stagione 2021. “E’ stato senza dubbio un’anno impegnativo ma ricco di soddisfazioni” ha dichiarato nel suo intervento Girotto. “La nostra è una piccola realtà che ha come scopo primario promuovere lo sport a 360°. La Sport Forever è un gruppo di amici che anche praticando sport differenti si ritrova con piacere per festeggiare chi si è particolarmente distinto. A dimostrarlo sono in numeri delle presenze alla premiazione in sensibile aumento anno dopo anno. Significa che il nostro evento è particolarmente gradito”.

Veniamo ai risultati. La Sport Forever si è particolarmente distinta nel settore Auto con il valdostani Marcel Porliod e Andre Perrin i quali hanno preso parte al Campionato Rally Assoluto. Porliod ha inoltre vinto la classifica sociale fra i piloti che ha messo in palio il “memorial Claudio Romano”. Fra i navigatori la vittoria nella speciale classifica dell’associazione è andata a Ismaele Barra. Anche nel Off Road il sodalizio astigiano si è ben distinto con il secondo posto in classe Super 1.6 di Paolo Barbieri. Un occhio particolare ai giovani con Paolo Garbero navigatore di Alberto Rustichelli vincitori della Coppa Italia di classe alla finale di Modena mentre fra le dame da segnalare Giulia Casellato.

Nel settore moto la Sport Forever ha messo in luce il giovanissimo Mattia Aralda per la categoria Enduro. Fra le moto dominio assoluto della Sport Forever nella categoria Velocità in salita specialità “Cronoclimber” con il 5° titolo italiano consecutivo di Gianluca Girotto completato dal secondo posto di Ezio Musso e il terzo di Luca Cerruti mentre Franco Federigi ha chiuso sul podio la classe 300 Open. Nella classifica del campionato sociale al terzo posto ha concluso Stefano Demartini pilota polivalente impegnato anche nei rally come navigatore. In seconda posizione Massimo Torchio che si è classificato al terzo posto nel Trofeo Nazionale Enduro Ktm Major. Lorenzo De Biasi vincitore del trofeo nazionale Enduro categoria Cadetti ha concluso al primo posto anche il campionato sociale.

L’Associazione Sportiva astigiana promuove con successo anche la disciplina “Slot”. Competizioni che si svolgono con i modelli in scala. A questo proposito è in programma la partecipazione del team al Rally D’Italia Slot Nsr il 25 e 26 Giugno a Livorno. Maurizio Maggiora, Massimo Torchio e Giorgio Finale i “driver” che si sono particolarmente distinti nel campionato interno.

foto credit Magnano

Più informazioni su