Quantcast

Serie D, turno infrasettimanale: grande attesa per il match casalingo dell’Asti contro il Casale

Ci sono partite che si preparano da sole, e sicuramente quella che l’Asti dovrà affrontare dopodomani, mercoledì 27 aprile, contro il Casale assomiglia proprio ad una di quelle. Al “Censin Bosia” arrivano i nerostellati, società storica del panorama calcistico nazionale, i quali – dopo un avvio piuttosto difficoltoso – sembra abbiano trovato una propria stabilità all’interno di questo campionato.

Infatti, la squadra di Sesia (rientrato al timone della squadra dopo la parentesi Modica) è reduce da un filotto di 14 risultati utili consecutivi e occupa attualmente la terza piazza in classifica. Nulla a che vedere, quindi, con la squadra che i galletti affrontarono poco più di un mese fa, nel recupero della 16° giornata,  con il Casale in evidente difficoltà.

I galletti, d’altro canto, cercano un risultato positivo in casa che possa dare la sterzata – si spera decisiva – riguardo al discorso salvezza. Tutti a disposizione di Boschetto, speranzoso di poter contare su tutta la rosa in queste ultime quattro giornate che, dopo la partita contro il Casale, vedrà il sodalizio di Via Ugo Foscolo impegnato in un importantissimo trittico di scontri diretti contro Saluzzo, Lavagnese e Fossano

I tifosi della squadra biancorossa sperano anche nel fattore casa in questo ultimo turno infrasettimanale, visto che nelle cinque uscite in campionato al “Bosia” di mercoledì e giovedì i galletti non hanno mai perso in stagione.

I biglietti della partita sono in vendita al bar dello stadio dalle 9 alle 20 di martedì e dalle 9 alle 13 di mercoledì ai seguenti prezzi: intero €12,00 – ridotto € 7,00