Quantcast

Prosegue a Sanremo l’avventura di ALMA Racing nel CIAR: Stefano Santero e Mirko Pelgantini pronti per la battaglia ligure

Più informazioni su

Siamo giunti alla settimana che porta al mitico Rallye Sanremo, secondo round del CIAR 2022.

Alla classicissima ligure, giunta all’edizione numero 69, non poteva certamente mancare Stefano Santero supportato da ALMA Racing. Il driver cuneese è reduce da un ottimo debutto stagionale avvenuto al Rally del Ciocco, ove ha conquistato un brillante primo posto nel Trofeo riservato alle vetture Peugeot, e vede nella gara matuziana la giusta occasione per proseguire la sua avventura nel massimo campionato tricolore. Queste le sue parole in questi giorni di febbrile vigilia: “Archiviato un ottimo Ciocco, arriviamo a Sanremo carichi e motivati grazie ad un buon test effettuato al recente Rally Vigneti Monferrini. Al contrario di un mese fa avremo alcuni preziosi parametri raccolti nella passata edizione e questo non potrà che giocare a nostro favore. Per quanto riguarda il percorso non credo invece ci sia altro da aggiungere. Queste prove speciali trasudano di storia e mitologia, e per noi sarà un grande onore mettere le ruote dove le hanno messe in passato i grandi campioni di questo sport. Faremo del nostro meglio come sempre”.

Fiducioso anche Mirko Pelgantini, fido codriver chiamato a leggere le note sul sedile di destra: “Penso che partecipare al Rally di Sanremo sia un privilegio. L’atmosfera è unica per via dei tanti aneddoti che l’ambiente conserva grazie ai propri trascorsi iridati e noi non vediamo l’ora di vedere scattare il primo semaforo verde. Sappiamo che il pacchetto fornitoci dal team Miele Racing e la nostra scuderia ALMA Racing è dei migliori, per cui non potremo fare altro che sfruttare nel massimo delle nostre capacità la Peugeot 208 Rally4 e provare a dare il 100% nell’arco di tutto il weekend”.

Le ostilità scatteranno a partire dal pomeriggio di venerdì 8 aprile con la Power Stage di Bajardo e proseguiranno fino a sabato inoltrato presso località mitologiche quali Vignai, Passo Ghimbegna, Colle Langan e Passo Teglia.

Più informazioni su