Quantcast

Archiviato un week end poco fortunato, la Sport Forever guarda ai prossimi impegni foto

Più informazioni su

Intenso periodo di gare per la scuderia astigiana Sport Forver con i suoi equipaggi, reduci da un fine settimana poco fortunato, ma pronti già a concentrarsi sui prossimi impegni.

Le premesse per iniziare bene c’erano davvero tutte. Non fa drammi Sergio Patetta anche se lo stop sulle strade toscane è di quelli che qualche brutta parola la farebbero pronunciare. “In effetti è così” commenta il driver di Neive. “Io ed Alessandro stavamo andando veramente bene e avevamo anche fatto segnare il miglior tempo su una prova. Poi sulla nostra Clio ha ceduto la frizione e inevitabilmente abbiamo dovuto abbandonare. Sono cose che succedono, adesso siamo pronti a rifarci al Taro dove spero di avere maggior fortuna”.

Anche al Rally Team 971 la dea bendata non ha proprio esagerato con gli sguardi benevoli . Ismaele Barra, navigatore di Alessandro Rozio ha dovuto fermarsi a causa di noie meccaniche sulla loro Peugeot 106 iscritta in classe N2. Le note liete arrivano invece dalle storiche dove Lorenzo Lalomia ha chiuso in 5° posizione assoluta vincendo la classe a bordo della Opel Kadett Gt/e che ha condiviso con Stefano Villani. “La vigilia travagliata non ha certo reso il compito più agevole” racconta il navigatore Chierese. “A rendere tutto più difficile anche un toccata nel posteriore che ci ha fatto temere il peggio. Fortunatamente tutto è andato per il meglio e abbiamo centrato un risultato assolutamente appagante.”

Una stagione che ormai ha assunto i connotati frenetici porta adesso a Sanremo per un altro appuntamento importante. La Sport Forever non si fa trovare impreparata e schiera al via della gara valevole per il Campionato Assoluto Rally Paolo Garbero e Luca Scavino sulla Renault Clio nella classe Racing Start Plus 2.0. Oltre al loro vedremo in gara anche Luigino e Giorgia Colla a bordo della Suzuki Swift curata da Gianuzzi Motorsport e Giuseppe Marenco con Marco Bolla i quali difenderanno i colori del sodalizio astigiano sulla Rover Mg in classe N1, vettura curata dalla Bo Rally. Al Sanremo Leggenda saranno invece al via la giovane Andrea Sarah Tardito la quale navigherà Paolo Liberini sulla Peugeot 205 in classe A5 .

Questa volta saranno le strade di casa il terreno di caccia ideale per Danilo Costantino e Alessandro Parodi. Il duo savonese dopo l’esordio al Ciocco cercano nel secondo appuntamento sulle strade liguri del Rally di Sanremo lo slancio per proseguire con entusiasmo il cammino nel Trofeo Suzuki del Campionato Rally Assoluto.” Proveremo a sfruttare il cosidetto fattore campo per migliorare rispetto alla gara del Ciocco dove abbiamo concluso al secondo posto di classe chiudendo quinti nel trofeo” Afferma Costantino. “Abbiamo preparato bene questo impegno e sono fiducioso anche se come tradizione le strade sanremesi e soprattutto gli avversari saranno un banco di prova impegnativo”. Danilo Costantino e Alessandro Parodi saranno al via sulla Suzuki Swift nella classe Racing Start.

 

Più informazioni su