Quantcast

Tamburello a muro: dopo l’assenza dello scorso anno il Moncalvo pronto per il ritorno in campo

Più informazioni su

Si avvicina l’inizio della stagione del tamburello a muro, che vedrà ai nastri di partenza del campionato di serie A un gradito ritorno, dopo l’assenza dello scorso anno: il Moncalvo.

Squadra voluta dal neo presidente Andrea Pastore per tenere vivo a Moncalvo il gioco del tamburello rimasto l’unico sport della tradizione della civiltà contadina nel Monferrato. Squadra costruita con l’ambizione di partecipare al prossimo torneo del Monferrato senza avere l’assillo del risultato, confidando di essere competitiva nelle partite casalinghe. Si spera in qualche vittoria cercando di valorizzare gli elementi locali Marco Ferro e Francesco Patelli, affiancati dai più esperti Guglielmo Ulla, Christian Tinto e Stefano Scifo. Completano la rosa il giovanissimo Luca Materozzi e Alessio Costanzo.

La squadra sarà affidata ad Alessio Monzeglio, straordinario giocatore, vincitore più volte del titolo nazionale di serie A e del campionato a muro. Atleta particolarmente eclettico in grado di ben figurare anche nel pallone elastico, tanto da affiancare in diverse partite nel 2017, nel ruolo di spalla, Massimo Vacchetto vincendo il titolo di serie A.
Partecipano con il loro contributo a sostenere le spese di gestione: Agrimacelleria F.lli Micco, MonferratoBike, Salumificio Tabachetti, Emporio Matra.

Nella foto da sx in piedi Andrea Pastore (presidente), Alessio Costanzo, Christian Tinto, Francesco Patelli, Marco Ferro, Enrico Bacchiella (segretario); in basso da sx Alessandro Peddone (vice presidente), Stefano Scifo, Guglielmo Ulla, Luca Materozzi.

Più informazioni su