Quantcast

L’associazione sportiva astigiana Yel Training Club dona 1.800€ alla Croce Rossa per l’emergenza Ucraina

L’associazione sportiva dilettantistica YEL di Asti che promuove e diffonde l’allenamento e lo sport (Functional Training e Jiu Jistu) ha donato un aiuto concreto, grazie al generoso contributo dei propri associati, per l’emergenza umanitaria legata alla guerra in Ucraina

Quando lo spirito di squadra non si limita all’allenamento ma va oltre, nascono importanti iniziative a sostegno delle emergenze umanitarie: così lo Yel Training Club a.s.d. di Asti ha coinvolto i propri associati in una donazione in favore della Croce Rossa italiana, per portare concretamente un aiuto all’Ucraina devastata dalla guerra.

“Siamo nati come associazione per diffondere lo sport ma anche per creare un senso di community, cercando di portare supporto e solidarietà in situazioni più difficili” – ha detto Stefano Baetto, presidente dell’associazione situata in Strada Valmanera 65 – “Per questo motivo cerchiamo di sensibilizzare i nostri associati sulle emergenze come questa, così come su altri ambiti, per poter fare concretamente qualcosa. Siamo orgogliosi degli atleti che hanno partecipato a questa raccolta fondi perché la generosità dimostrata è andata oltre le aspettative”.

I tre soci fondatori hanno anche annunciato che presto sarà organizzato un evento di Jiu Jitsu che sarà aperto a tutte le accademie e la cui raccolta delle iscrizioni andrà totalmente in beneficienza