Quantcast

La Mezzaluna sconfitta in casa dal Moncalvo, si accorcia in vantaggio in classifica

Nella quarta giornata di ritorno del campionato di Terza Categoria girone di Asti arriva una battuta d’arresto casalinga per il Mezzaluna Calcio, passo falso grave visto si trattava di uno scontro diretto contro la terza in classifica, il Moncalvo che ha accorciato il distacco portandosi a meno cinque, mentre la SCA seconda ora è a meno tre.

Di seguito la cronaca  da parte della squadra villanovese:
Parte bene la squadra di casa, forse come poche volte, al 3′ si è già al tiro con Passarella a fil di palo. 9′ il trio d’attacco Bighi-Passarela-Tapparo con quest’ultimo che sigla l’ 1 – 0. 12′ da piazzato Passarella di testa insacca il 2 – 0. Sembrerebbe fatta, ma il Moncalvo è più presente a centrocampo e vince più palloni. 22′ ottimo colpo di testa Moncalvo bene Franconiere. 23′ probabilmente la svolta della gara, Mortara sbaglia il rinvio di testa servendo l’avversario che sarebbe stato in netto fuorigioco, e si concretizza il 1 – 2. 25′ il Moncalvo coglie l’attimo e da corner acciuffa il pareggio con colpo di testa 2 – 2. 29′ buona azione di Passarella fermato in corner. 34′ spettacolare rovesciata dell’ attaccante ospite con Franconiere che compie un gran intervento. 38′ altro tentativo Moncalvo, fallita per un soffio la deviazione.

Secondo tempo che inizia col Moncalvo in avanti al 48′ su punizione. 65′ Passarella prova ancora, a lato. Fioccano le ammonizioni per i giocatori villanovesi, che denotano la maggior reattività dei moncalvesi. 71′ su palla ribattuta da piazzato l’avversario ha tutto il tempo di controllare e far partire un gran tiro per il sorpasso 2 – 3. 74′ colpo d’orgoglio Mezzaluna, Bighi insacca di testa da corner e si torna in parita’ 3 – 3. 78′ altro piazzato, altra amnesia difensiva e uomo libero di battere a rete indisturbato per il 3 – 4. 81′ Bighi fallisce l’occasione del pareggio dall’ area piccola. 83′ Passarella conclude una buona azione sul portiere, non è giornata. 84′ super rischio in contropiede e Mortara spende il giallo per fermare l’avversario, poteva anche essere rosso. Sei affannosi minuti di recupero non bastano al Mezzaluna e Karaj si fa espellere al 93′ per doppio giallo. Se può consolare, oggi si è vista una partita di calcio, ben giocata, corretta, maggiormente reattivi i moncalvesi con risultato che poteva finire in qualsiasi modo, ma premia chi ha sbagliato meno.