Quantcast

Ecorunner’s e Ambasciatori per lo sport della città di Asti insieme per la pace

Si sono dati appuntamento nel tardo pomeriggio di venerdì 4 marzo al campo scuola di via Gerbi podisti e camminatori astigiani per dire no alla guerra.

Un piccolo gruppo, in rappresentanza dei podisti e camminatori astigiani, alcuni con indosso la maglietta della propria società sportiva con gli Ambasciatori per lo sport della città di Asti e gli “Ecorunner’s” con il loro immancabile carrettino, si è unito a tutti coloro che invocano il proprio no a tutte le guerre. Un gesto silenzioso, una semplice foto a bordo pista dove lo sport è di casa, lo sport come simbolo di unità capace di unire i popoli intorno a valori come etica fratellanza e solidarietà che, oggi come mai, ribadisce il suo no alle guerre. Queste le parole di Gianfranco Chiaranda: “Le parole sono nei nostri pensieri, da tutti noi forza e coraggio ci insegnano a non mollare mai per la pace”.