Quantcast

Asti, iniziato il 22° Torneo dei Borghi di Bocce: 8 le squadre quest’anno in campo fotogallery

Lunedì 28 Febbraio ha preso il via al Circolo “Don Bosticco” della Torretta il 22° Torneo dei Borghi di Bocce – 1° Memorial “Alberto Lazzarato”, primo evento del “Superprestige” 2022 che mette quest’anno in palio il Trofeo “”Agenzia Allianz Asti – Madonia Maurizio”.

A contendersi la vittoria finale 8 Comitati Palio, ovvero Castell’Alfero (Fabrizio D’Agostino), San Damiano (Bianca Deltetto), San Marzanotto (Emil Dovico), San Pietro (Mario Raviola), San Secondo (Gianluca Assandri), Santa Caterina (Nicoletta Sozio), Santa Maria Nuova (Marco Gonella) e Torretta (Luca Perosino), nell’occasione non tutti capitanati dai rispettivi rettori.

Molto il pubblico presente (con verifica green pass rinforzato all’ingresso impianto) “testimone” in inizio serata del commosso ricordo da parte di Luca Perosino ed Emil Dovico, Rettori di Torretta e San Marzanotto, dei borghigiani Alberto Lazzarato e Roberto Croce, scomparsi lo scorso anno, protagonisti in passato della manifestazione e figure attive nei rispettivi Comitati Palio.

Senza storia le partite che vedevano opposte San Secondo-Santa Maria Nuova (13-0) e San Damiano-San Pietro (13-0) che il sorteggio d’inizio serata aveva voluto avversarie. Decisamente più combattute le altre due gare in tabellone. Al limite dei 90 minuti di gioco i “campioni” 2020 di Castell’Alfero hanno avuto ragione di San Marzanotto per 7-6, mentre l’intrigante sfida tra Santa Caterina-Torretta è finita 11-10.

Si tornerà in campo Giovedì 3 Marzo (sia le vincenti che per le perdenti dei “quarti”) con le semifinali che dal 1° al 4° posto che vedranno opposte Castell’Alfero-San Secondo e Santa Caterina-San Damiano. Per le posizioni dal 5° all’8° posto si affronteranno San Marzanotto-Santa Maria Nuova e Torretta-San Pietro.
La serata finale è programmata per Venerdì 4 Marzo, quando sarà anche assegnato all’ultima formazione classificata il Trofeo per la “Sfida dell’ acciuga” che sul goliardico Albo d’Oro propone San Pietro (2017 – 2019 – 2020) e San Silvestro (2018).