Quantcast

Un fine settimana tra luci e ombre per il Club76 nei campionati di serie B2, C e D

Luci e ombre nel weekend del Club76.

Si riscatta immediatamente il Club76 Reale Mutua Fenera Chieri in Serie B2: alla prima trasferta dopo la pausa le atlete di Daniele Turino trovano il bottino pieno imponendosi 1-3 (24-26; 14-25; 25-22; 23-25) sul campo di Casale.
Di fronte alla formazione dell’Euromac Mix le biancoblu hanno ritrovato le buone sensazioni che avevano caratterizzato il girone d’andata. Sfruttando una giornata non perfetta delle padrone di casa, Fini e compagne hanno portato a casa tre punti che le proiettano nella metà alta della classifica: ora il Club76 ha 20 punti, gli stessi di Novara, ed è appena a tre lunghezze dalla zona playoff.
Sabato prossimo si ritorna al PalaFenera di Chieri per sfidare alle 18 L’Alba Volley, quarta in classifica con 21 punti.

Euromac Mix Casale – Club76 Reale Mutua Fenera Chieri 1-3 (24-26, 14-25, 25-22, 23-25)
Formazione: Compagnin, Depetris, Quarello, Ghirardello, Gianotto, Lori, Adriano, Colombino, Ghiazza, Piovesan, Resmini (L2), Fini (K)(L1), Naddeo. 1 All. Turino, 2 All. Simonetti

Porta a casa un punto il Club76 PlayAsti Brumar nell’insidiosa trasferta vercellese. Il gruppo U16 di Silvia Asola, chiamato a confermare lo splendido successo dello scorso weekend con la capolista Nuova Elva, si è trovato sotto di due parziali alla palestra Bertinetti. La reazione decisiva è arrivata nel terzo set, dove la lotta prolungata ha premiato le biancoblu, anche se la rimonta si è dovuta arrestare al quinto set, parziale in cui la Mokaor si è imposta 15-9. Alla fine il 3-2 (25-19; 25-17; 27-29; 23-25; 15-9) consegna comunque un prezioso punto al Club76 che continua a muovere la classifica salendo a quota 6. Sabato 26 si torna ad Asti per sfidare l’Alessandria Volley.

Rientro con sconfitta per il Club76 PlayAsti in Serie D. Le giovani di Christian Balzo non sono riuscite ad avere la meglio di un concreto Chisola Volley. Il team di Candiolo ha lasciato poco scampo alle biancoblu, costrette ad alzare bandiera bianca con il punteggio di 3-0 (25-18; 25-18; 25-20). Possibilità di riscatto che si presenterà già a partire dal prossimo weekend quando la formazione astigiana sarà opposta al fanalino di coda Moncalierivolley Carrozzeria San Rocco.