Quantcast

Serie D: l’Asti pareggia in casa contro il Borgosesia

Nel match, valevole per la ventiduesima giornata di Serie D, finisce 2-2 tra Asti e Borgosesia. I galletti erano chiamati ad una reazione di orgoglio dopo la bruttissima sconfitta di mercoledì a Gozzano. Il primo tempo è di ottima caratura per l’Asti che si porta in vantaggio con Diagne al 23′. Nel secondo tempo però il Borgosesia aumenta il ritmo e gioca con maggiore qualità portandosi sull’1-1 con Gaddini al 58′. L’Asti reagisce colpo su colpo e con Virdis si riporta in vantaggio al 76′. Il definitivo 2-2 lo sigla Rancati al 83′.

Nonostante le grandi difficoltà dell’ultimo periodo, Montanarelli conferma il nuovo assetto, il 4-4-2 , con Virdis e Piana in campo dal primo minuto. La partenza è ottima per il sodalizio di Via Ugo Foscolo: il pressing di squadra è fatto molto bene e il Borgosesia fa fatica ad uscire col palleggio. Il primo pericolo lo crea Picone, che su calcio d’angolo incorna di testa ma troppo debolmente. Un minuto dopo ed è Piana a girare sul secondo palo per Virdis, anticipato all’ultimo dal portiere ospite Gilli. E’ l’Asti che fa la partita e al 23′ si porta meritatamente in vantaggio con Diagne: Virdis dai 20 m lascia partire un missile che si stampa sul palo, sulla ribattuta del montante però il più lesto a concludere è proprio l’ex Pont Donnaz. La prima conclusione dei vercellesi è ad opera di Rancati e arriva alla mezzora, Brustolin para senza problemi. Il copione si ripete al 35′, questa volta ci prova Frana, ancora il portierone biancorosso dice di no. Prima dell’intervallo è Piana ad impensierire Gilli, attento a salvarsi in corner anche se con qualche brivido.

Nella ripresa avviene un inspiegabile blackout nei galletti, a cui si aggiunge anche la maggiore aggressività degli ospiti. E’ infatti il Borgosesia a sfiorare in un paio di occasioni il pareggio. Pareggio che prontamente arriva con Gaddini al 58′. Nella circostanza strepitosa la cavalcata dell’esterno destro Monteleone, un vero e proprio treno sulla fascia di competenza, bravo poi a servire un cioccolatino sui piedi di Gaddini che a due passi da Brustolin non può sbagliare. Ma nel miglior momento del Borgosesia ecco che arriva il nuovo vantaggio dell’Asti. Al 75′ Toma imbuca per Virdis che a tu per tu con Gilli non sbaglia. I giocatori vercellesi si scagliano contro il guardalinee, reo di non aver segnalato il fuorigioco del bomber ex Savona. Proteste giustificate in quanto l’offside appare evidente. La rabbia dei ragazzi di Lunardon per il torto subito si trasforma in determinazione per riconquistare il pareggio. Ci prova Rancati di testa ma Brustolin è magistrale a mettere in angolo. Poi all’83’ lo sforzo degli ospiti viene ripagato: su corner è proprio Rancati, lasciato completamente solo in area, a staccare più in alto di tutti e fare 2-2.

Il periodo è particolarmente complesso e compresso di impegni. Per i ragazzi di Montanarelli l’avvio di 2022 è stato in salita, sicuramente non facilitato dal calendario che ha messo sulla strada biancorossa tre squadre di grande livello con obiettivi di vertice e che sabato prossimo riserverà un altro match difficile, questa volta sul campo del Chieri. Servirà però ritrovare la gamba dei giorni migliori, servirà evitare disattenzioni difensive sanguinose (vedi 2-2 di Roncati) e soprattutto una maggiore predisposizione al sacrificio e alla compattezza nei momenti finali di partita perché è vero che i galletti spesso e volentieri hanno trovato punti importanti in “zona cesarini” ma è altrettanto vero che sono tanti anche i punti lasciati per strada negli ultimi minuti (Ligorna e Imperia). Le gare sono sempre meno e le inseguitrici sono molto vicine, urge quindi riprendere il cammino aspettando anche le direttive della LND circa le date dei recuperi contro Pont Donnaz, Casale e Fossano.

IL TABELLINO
ASTI-BORGOSESIA: 23′ pt Diagne (A), 13′ st Gaddini (B), 30′ st Virdis (A), 38′ st Rancati (B)

ASTI: Brustolin (C), Pezziardi, Rosset, Taddei, Ciletta, Venneri, Diagne, Toma, Virdis, Picone (Plado dal 25′ st), Piana A disp. Zeggio, Legal, Lanfranco, Pinto, Vespa, Plado, Ndiaye, Brollo, Sega.  All. Davide Montanarelli                                                                                                                                                                        BORGOSESIA: Gilli, Frana, Picozzi, Martinbianco, Farinelli (Salvestroni dal 35′ st), Bernardo (Innacone dal 8′ st) , Monteleone, Colombo (Areco dal 23′ st), Eordea (Oberto dal 37′ st), Gaddini (Oberto dal 40′ st), Rancati A disp Gavioli, Gifford All. Lunardon

Serie D-Girone A
Risultati 22° Giornata
ASTI- Borgosesia 2-2
Bra-Lavagnese 1-0
Città di Varese-Novara 0-1
HSL Derthona-Caronnese 0-2
Ligorna-Gozzano 0-0
RG Ticino-Saluzzo 1-0
Sestri Levante-Fossano 1-2
Vado Casale  1-4
Imperia-Chieri 0-0
Sanremese-Pont Donnaz 2-0
CLASSIFICA: Novara 50*, Sanremese 40, Città di Varese 39*, HSL Derthona 34**, Chieri 34*, Gozzano 33*, Bra 33, Borgosesia 32*,  Casale 30****, Pont Donnaz 28**, Vado 28, Sestri Levante 26*, RG Ticino 25*, Ligorna 23**, ASTI 21***, Caronnese 20*, Fossano 19*, Imperia 17**, Lavagnese 17*, Saluzzo 11*.
ogni * una partita da recuperare