Quantcast

Serie D: importantissimo successo dei galletti sul campo del Ligorna

Oggi, domenica 27 febbraio, si è disputata la ventiseiesima giornata del girone A di Serie D. L’Asti era impegnata a Genova sul campo del Ligorna.

Importantissima vittoria per 1-0 dei galletti, grazie alla rete di Plado al 63′. Un successo, il primo della gestione Boschetto, che permette ai biancorossi di tornare ai tre punti dopo che nelle precedenti cinque partite erano arrivati solamente tre sconfitte e due pareggi.

CRONACA

Locali in campo con la maglia del centenario e reduci da tre vittorie consecutive, in cui spicca il prestigioso successo in casa del Novara di domenica scorsa; galletti che non possono permettersi altri passi falsi. La partita comincia con il Ligorna subito pericoloso in avanti: al 4′ Silvestri raccoglie un pallone vagante e calcia con il mancino ma la sfera termina la sua corsa a lato. Passano 2′ ed è Donaggio a provarci dopo una grande cavalcata partita da centrocampo, la sua conclusione è però bloccata da Brustolin. Al 24′ si fa vedere l’Asti: Diagne serve Trevisiol sulla catena di sinistra, quest’ultimo va solo vicino al palo lontano con un ottimo tiro a giro. Al 26′ ci prova Lala con un destro al volo che chiama Brustolin ad un grande intervento. Si fa vedere poi Piana, che al 30′, su cross di Picone, colpisce di testa ma senza impensierire Fiory. L’ultima azione del primo tempo è una punizione di Donaggio, palla alta oltre i pali dell’estremo difensore biancorosso.

Nel secondo tempo l’Asti entra in campo con un altro spirito e con Plado sfiora il goal di testa (55′) sugli sviluppi di corner. Palla alta. E’ tuttavia solo il preludio al goal ospite che arriva otto giri di lancetta dopo: ottimo Toma a proporsi sulla fascia destra e mettere in mezzo per Virdis che col tacco trova Plado, abile a bucare Fiory con il piattone mancino. Esulta di gioia tutta la panchina biancorossa. L’occasione per il raddoppio arriva al 78′ ma Picone si fa ipnotizzare la conclusione dal portiere ligure. Il Ligorna non riesce a imbastire più nessuna trama pericolosa e, anzi, è ancora la compagine biancorossa a sfiorare il 2-0 con Virdis, il quale colpisce solo l’esterno della rete. E’ l’ultima azione della partita. Gioco, partita e incontro al sodalizio di Via Ugo Foscolo.

L’Asti si porta così a quota 25 punti, dietro di una sola lunghezza dal Fossano e a quattro dal RG Ticino, e con ancora tre partite da dover recuperare. La prima, i ragazzi di Boschetto la recupereranno mercoledì 2 marzo, quando i galletti ospiteranno al “Censin Bosia” i valdostani del Pont Donnaz

IL TABELLINO
LIGORNA-ASTI 0-1 (Plado al 18′ st)
LIGORNA: Fiory, Scannapieco, Bacigalupo (dal 34’st Francesia), Lipani, Cericola (dal 25’st Salvini), Cipolletta, Donaggio, Lala (dal 30’st Botta), Casanova (dal 25’st Gerbino), Silvestri, Bacherotti (dal 25’st Calcagno) A disp. Atzori, Placido, Raja, Garbarino. All. Giorgio Roselli
ASTI: Brustolin, Vergnano, Toma, Legal, Venneri, Ndiaye (dal 15’st Taddei), Picone, Plado (dal 35’st Lanfranco), Piana (dal 7′ st Virdis), Diagne, Trevisiol (dal 42’st Pinto). A disp. Zeggio, Vespa, Binello, Pezziardi, Brollo All. Riccardo Boschetto

Serie D-Girone A 26° Giornata Domenica 27 febbraio ore 14:35: Bra-Borgosesia 0-0; Caronnese-Fossano 0-0; Casale-Saluzzo 1-1; Città di Varese-Imperia 2-0; HSL Derthona-Pont Donnaz 1-1; Ligorna-ASTI 0-1; Sanremese-Gozzano 2-0; Sestri Levante-Chieri 1-1; RG Ticino-Novara 0-0; Vado-Lavagnese 3-0

CLASSIFICA: Novara 55*, Sanremese 52, Città di Varese 46*, HSL Derthona 42**, Borgosesia 40*, Chieri 39*, Bra 38, Vado 37, Casale 34****, Gozzano 33*, Sestri Levante 33, Ligorna 32*,Pont Donnaz 32**, Caronnese 30, RG Ticino 29*, Fossano 26*, ASTI 25***, Imperia 21*, Lavagnese 20*, Saluzzo 12*.