Quantcast

Prima Categoria: per il Don Bosco Asti un pari che sa di beffa sul campo del Cassano Calcio

Si infrange sulla traversa colpita da Vicario su punizione l’obiettivo tre punti dei gialloblu in trasferta contro il Cassano. La squadra di Marco Patti impatta 2-2 al termine di un match rocambolesco, che i padroni di casa hanno affrontato con pragmatismo. Due belle occasioni in avvio per il Don Bosco, che colpisce un legno con Stella e con Manzone impegna su punizione il portiere avversario. Incredibilmente, però, alla prima incursione e direttamente su corner il Cassano passa in vantaggio 19′ e la prima frazione si chiude così.

Con l’antagonista di giornata che abbassa il baricentro, il team astigiano preme sull’acceleratore a inizio ripresa e pareggia: palo di Stella, recupera palla Vicario che mette al centro e ancora il bomber non perdona. Giusto il tempo di gioire e con un uno contro uno a centro area il Cassano si riporta in vantaggio, ma il finale è tutto di marca Don Bosco. Due occasioni che fanno gridare al 2-2, prima della rete del pareggio al 36′ di Gramaglia di testa in mischia. Nel recupero, su punizione, Vicario indirizza una punizione telecomandata che batte sulla traversa e sulla riga di porta beffando gli astigiani.