Quantcast

L’Orange Futsal conferma la striscia di vittorie casalinga: contro il C’è Chi Ciak suona la nona sinfonia

Più informazioni su

Il Palabrumar è sempre più il fortino Orange, nessuna squadra in questa stagione è riuscita a violarlo e contro il C’è Chi Ciak è andata in scena la nona vittoria consecutiva tra le mura amiche che spingono sempre più gli uomini di Patanè al secondo posto nel girone.

Torna Mendes per questa partita e torna Cannella, ma Rivella è costretto ai box. Parte molto forte la squadra di casa che con Celentano trova due volte l’incrocio dei pali, dalle parti del portiere sardo in questi primi minuti è un vero bombardamento ma la rete è una concessione di Facundo che non riesce a respingere un forte tiro di Rasero. Il raddoppio di Curallo sancisce una superiorità netta. Abbassano i ritmi gli Orange e ne approfitta la squadra ospite che dimezza lo svantaggio grazie a una deviazione sotto porta di Paladino. Come d’incanto si butta in attacco a testa bassa la squadra Ibra, Rasero Celentano Cannella ma la rete tocca, come è giusto che sia a Mendes per una dedica speciale.

L’intervallo porta rilassatezza per gli Orange che subiscono il ritorno dei sardi ancora in rete con paladino. Ancora una volta la veemente reazione di Cannella e soci porta in un minuto in rapida successione alla doppietta ulteriore di Mendes, sempre bravo a farsi trovare nel posto giusto al momento giusto. Le ultime due segnature per gli archivi ma una è d’autore con Tropiano che indovina la palombella giusta mentre Curallo mette a segno la doppietta personale Terzo attacco e miglior difesa e adesso partita dopo partita per vedere dove si può arrivare, la prossima a Morbegno contro una squadra che ha trovato un filotto di risultati importanti andando a sbancare il palazzetto della Domus, sabato prossimo non sarà facile.

Orange vs CCC 7 – 2 (3 -1 pt)
Marcatori: primo tempo Autogoal Facundo ( c) 2’16”, Curallo (o) 8’45” Paladino (c ) 17’41”, Mendes (o) 18’29“; secondo tempo Paladino (c ) 4’24” Mendes (o) 6’28”, Mendes 7’26”, Tropiano (o) 17’51” Curallo (o) 18’52”
Ammoniti Celentano (o) Marvich (c )

Più informazioni su