Stagione tricolore per il Team D’Ambra: Vittoria nella Aci Sport Rally Cup con Elwis Chentre e Fulvio Florean

Per la factory Chierese un 2021 iniziato dai successi sulle speciali dell’Astigiano

Il Team D’Ambra sul trono d’Italia, rigorosamente di traverso. Uno scudetto per il Piemonte rallystico che porta la firma della factory con sede a Riva presso Chieri (Torino) assieme ad Elwis Chentre e Fulvio Florean. Pilota valdostano, navigatore ligure e preparatore sabaudo sul gradino più alto della Aci Sport Rally Cup Italia 2021 esattamente come era accaduto otto anni prima. Un ritorno sul gradino più alto del podio Tricolore con la bella vittoria al recente Rally Città di Modena che riporta alla memoria quella della Coppa Italia nell’altra trionfale stagione 2013 della Coppa Italia.

Differenti vetture, allora era stata la Grande Punto Abarth S2000 sulle strade del Rally Due Valli oggi la Skoda Fabia Evo Rally2, ma identici nomi dei protagonisti. Confermato così l’adagio “squadra che vince non si cambia”. Dentro all’abitacolo come sotto la tenda del team con patron Mario D’Ambra regalare a sé stesso ed ai suoi uomini l’ennesima vittoria. Con Elwis Chentre il terzo acuto nella stagione 2020 ma soprattutto il più prestigioso, inseguito e fortemente voluto.

“Nelle competizioni nulla è scontato e l’insidia è dietro ogni curva. La strategia come la programmazione però sono fondamentali” rimarcano al Team D’Ambra. Così dopo i meritati e legittimi festeggiamenti nel garage chierese si ripercorre l’ultima annata che ha visto forse la svolta decisiva proprio in Piemonte, sulle strade del Rally di Alba. Per la Fabia dall’inconfondibile livrea bianconeroverde quinto posto assoluto strappato in mezzo ai partecipanti del Ciwrc e soprattutto l’argento di classe R5 dietro ad un ex campione italiano come Luca Rossetti. E’ poi arrivata la bella vittoria al Rally Il Grappolo a San Damiano d’Asti frutto di caparbietà che ha spianato la strada al successo nella Zona. Ed il bis sempre in terra astigiana al Rally Vigneti Monferrini di Canelli. Tutto era però iniziato con la gara test alla Ronde del Canavese fondamentale per trovare il giusto set-up alla professionale Fabia Evo Rally2 che ha accompagnato l’intera stagione dei portacolori del Team D’Ambra. E qualche meccanico del team fa notare come il destino fosse segnato già nella targa col numero 181; primo posto otto anni ed un altro primato. Ma più della scaramanzia c’è l’organizzazione con il preparatore che non lascia nulla al caso e, per la trasferta finale sugli asfalti emiliani, hanno ampliato le fila con un ingegnere che si è dedicato alla Fabia di Elwis Chentre e Fulvio Florean (che a Modena ha centrato la vittoria personale numero 50).

finale 2021 team d'ambra