Quantcast

Serie D: terzo ko casalingo per i galletti. Al “Censin Bosia” si impone la Caronnese

Si è giocato oggi, domenica 28 novembre, il tredicesimo turno del Girone A di serie D.

L’Asti cade in casa contro la Caronnese per 1-2. Apre e chiude le marcature per gli ospiti, Corno, entrambe le volte su rigore. In mezzo la rete del momentaneo pareggio, siglato da Legal. Nel finale espulso Taddei per doppia ammonizione.

Montanarelli ne cambia due rispetto allo 0-0 di domenica scorsa contro l’RG Ticino: fuori Lanfranco e Trevisiol, dentro Deiana e Picone. La Caronnese arriva al “Censin Bosia” forte della qualificazione agli ottavi di Coppa Italia di Serie D, ottenuta mercoledì in trasferta per 3-2 ai danni del Breno.

PRIMO TEMPO

Asti che sfoggia, per la prima volta in stagione, la divisa da gioco nera e gialla. Ospiti in maglia bianca. Pronti via e al 3° minuto la Caronnese si guadagna un penalty: Deiana atterra Corno in area di rigore. Dagli undici metri Brustolin ipnotizza Corno, ma nulla può sulla ribattuta a rete di quest’ultimo. L’Asti reagisce in modo veemente, andando a schiacciare nei propri 16 metri la squadra varesina. Al 17° minuto ci prova Taddei, su sponda di Virdis: pallone a lato non di molto. Il pareggio dei galletti è nell’aria, ed arriva due minuti dopo: angolo calciato perfettamente da Taddei e testa di Legal. Succede poco nei restanti minuti, con le due squadre che ribattono colpo su colpo. L’ultimo tiro della prima frazione viene operato dalla Caronnese, ma il destro di Vernocchi non crea preoccupazione a Brustolin.

SECONDO TEMPO

Nella ripresa la partita assume una trama decisamente più nervosa: saranno ben 8 (5 per l’Asti e 3 per la Caronnese), i gialli sventolati da Gianluca Martino della sezione di Firenze, a fine match. Al 48° minuto ottimo spunto di Corno, che prova il tiro a giro sul secondo palo. Pallone fuori. Al 54° minuto si fa poi vedere Virdis con un bel destro al volo. Blocca in presa sicura Angelina. Ora l’Asti alza i giri del motore. La più bella azione degli uomini di Montanarelli arriva al 71° minuto: Piana e Picone duettano splendidamente, il pallone arriva poi al terzo uomo, Vergnano, subentrato al posto di Pezziardi, che fallisce clamorosamente l’appuntamento con il goal da distanza più che invitante. Entrano anche Trevisiol e Vespa, ma il loro apporto non è sufficiente per portare pericoli alla retroguardia lombarda. E, come spesso accade in questa stagione, i galletti vengono puniti nel finale. Infatti, su situazione di corner, Cosentino viene messo giù in area e per l’arbitro è di nuovo calcio di rigore. Dal dischetto Corno è perfetto: portiere da una parte e palla d’altra.

Tre punti d’oro per gli ospiti, che agganciano a quota 13 proprio i galletti. Ennesimo mea culpa per il sodalizio di Via Ugo Foscolo, ancora una volta inconcludente in fase offensiva e di nuovo raggiunto nel finale, come accaduto con Imperia e Ligorna. Oltre al discorso tecnico, però, pare che in questa squadra manchino la grinta e la brillantezza di inizio stagione. Dopo la debacle casalinga contro il Sestri Levante era arrivata una vittoria fondamentale a Bra. Staremo a vedere se, a partire dal prossimo turno contro il Vado, i giocatori daranno le risposte caratteriali che tutti i tifosi si aspettano.

IL TABELLINO
ASTI-CARONNESE 1-2 (4′ p.t. Corno [C], 20′ p.t. Legal [A], 40′ s.t. Corno (r) [C])
ASTI: Brustolin (C), Pezziardi (dal 16′ s.t. Vergnano), Rosset, Taddei, Legal, Venneri, Toma (dal 41′ s.t. Trevisiol), Deiana (dal 16′ s.t. Vespa), Virdis, Picone, Piana A disp. Zeggio, Colonna, Lanfranco, Masoello, Giani, Ciletta All. Davide Montanarelli
CARONNESE: Angelina, Coghetto, De Lucca, Arpino, Cosentino, Vernocchi, Putzolu, Diatta (dal 22′ s.t. Raso), Esposito, Corno (C), Vitiello (dal 16′ s.t. Argento) A disp. Catizone, Galletti, Lazzaroni, Cattaneo, Meruzzi, Rondina, Boschetti All. Manuel Scalise

SERIE D-Girone A
13° giornata

Domenica 28 novembre ore 14:30

ASTI-Caronnese 1-2

Borgosesia-Casale 2-1

Bra-Sestri Levante 3-0

Chieri-Pont Donnaz 0-1

Città di Varese-Sanremese 4-2

Gozzano-Fossano 4-0

Lavagnese-Derthona 1-2

Ligorna-RG Ticino 3-0

Novara-Saluzzo 4-0

Imperia-Vado 0-1

CLASSIFICA: Novara 28, HSL Derthona 26, Chieri 24, Casale 24, Città di Varese 22, Sanremese 22, Borgosesia 20, Pont Donnaz 20, Gozzano 18, Bra 17, Vado 17, Sestri Levante 15, Lavagnese 15, Ligorna 15, Caronnese 13, ASTI 13, RG Ticino 12, Imperia 11, Saluzzo 10, Fossano 8.