Quantcast

Presentato al Castello di Costigliole D’Asti il 1° Rally Il Grappolo Storico

“Sarà come ritornare indietro nel tempo”. Ha commentato così Walter Bugnano illustrando il programma del 1° Rally Del Grappolo Storico” che si correrà nel week-end fra il 10 e 11 Dicembre prossimi.

Alla serata organizzata nella suggestiva cornice del Castello di Costigliole D’Asti hanno partecipato l’onorevole Andrea Giaccone, il vice sindaco di Celle Enomondo Paolo Guasco, l’Assessore allo Sport di San Damiano D’Asti Walter Omedè e naturalmente Enrico Cavallero sindaco di Costigliole D’Asti che ha fatto gli onori di casa. “Siamo lieti di ospitare sul nostro territorio una manifestazione che contribuisce a far rinascere un pezzo di storia sportiva in una zona dove la passione per i motori è ben radicata” ha detto il primo cittadino di Costigliole. “Per questo motivo abbiamo scelto il Castello che rappresenta un modo suggestivo per darvi il nostro benvenuto”. Parole condivise anche da Laura Bianco assessore allo sport di Costigliole e grande appassionata di Rally. “Sono felice che questa gara transiti anche dal nostro paese che ospiterà anche il riordino. Una occasione per vedere quelle automobili che hanno scritto la storia dei rally negli anni 80″.

Walter Bugnano ha spiegato nei dettagli il programma della manifestazione che inizierà giovedì 9 Dicembre con la distribuzione del road book ea con le ricognizioni mentre in Piazza 1275 a San Damiano D’Asti verrà allestito il centro per la consegna dei documenti di gara. Venerdì sono inoltre previste le verifiche tecniche e sportive dalle 8.30 alle 14 e lo Shake Down OMC che si terrà invece su un tratto di strada fra le frazioni San Luigi e Ripalda nel territorio di San Damiano D’Asti. Alle ore 18 vetture e concorrenti sfileranno per la cerimonia di partenza sulla pedana posta in piazza Camisola a San Damiano. La prima serata del “Grappolo Storico” si concluderà con la cena presso il ristorante “Da Mariuccia” di Pratomorone aperta a tutti e offerta agli equipaggi iscritti.

Il via della gara sabato mattina con le tre le prove speciali ad iniziare dalla celebre “Celle Enomondo ASTI GLOBAL” di undici chilometri e mezzo per passare alla “Castagnole – Costigliole BFM MACCHINE AGRICOLE” e per finire con la “Ronchesio CARLIN DE PAOLO”. Tratti che verranno percorsi due volte ciascuno per un totale di oltre cinquantaquattro chilometri cronometrati. La gara astigiana assegnerà inoltre il memorial “Ippolito Loiacono” riservato al vincitore della classe Tc 1150 Gruppo 3. Un occhio particolare è anche rivolto alla logistica. Il San Damiano Rally Club ha infatti predisposto un luogo al chiuso per chi desidera parcheggiare la propria vettura da gara nella serata di giovedì 9. Alla competizione rallistica si aggiunge inoltre la “Regolarità Sport” che andrà ad impreziosire l’elenco partenti di questa gara aggiungendo divertimento e interesse.