Quantcast

La Scuola Basket Asti sconfitta sul parquet della prima della classe Pino Torinese

La Secursat Sba esce sconfitta dal parquet di Pino Torinese nel big match tra prima e seconda del girone al termine di una gara molto combattuta, durissima dal punto di vista fisico. I torinesi, che rimangono così imbattuti, hanno confermato di essere una compagine molto solida, con applicazione per tutti e 40 minuti di una difesa asfissiante a tutto campo con continui raddoppi che ha dato parecchio fastidio ai giocatori astigiani, che non sono mai riusciti a prendere buoni tiri.

Sicuramente le basse % di tiro e ai liberi sono state determinanti nella sconfitta, ma il merito va indubbiamente dato ai padroni di casa. Sin dalle prime battute si capisce che la partita sarà molto intensa, anche se il primo quarto è ricco di errori tecnici e di palle perse da entrambe le parti, con la Sba che riesce a segnare solo 7 punti e chiude il tempo sul -7 con 3 su 22 dal campo. Nel secondo quarto però l’esperienza e l’intelligenza cestistica di Pavone e Dello Jacovo viene fuori e permette agli astigiani di riprendere contatto con Pino, andando al riposo sopra di 1.

Nella terza frazione entrambe le squadre si schierano a specchio con la difesa a zona 3-2, ma i torinesi sono più efficaci in attacco e riescono a prendere 10 punti di vantaggio sul 39 a 29. La Sba però è viva e reagisce con orgoglio con Gatti che trova punti preziosi dalla linea della carità e riporta la Secursat a -3 a fine quarto. A 7 minuti dalla fine una bomba di Dello Jacovo sigla l’ultimo sorpasso degli uomini di Di Gioia, che, stanchi e provati dal pressing avversario, non trovano più la via del canestro per 5 lunghissimi minuti, e concedono al Pino un break decisivo di 9 a 0 che determina la fine del match.

Pino Torinese-Secursat Sba 60-50
Parziali: 14-7, 24-25, 43-40, 60-50
Secursat Sba: Dello Jacovo 18, Gatti 11, Biondi 7, Pavone 11, Cotto 2, Amico, Carturan, Lupo, Smania 1, Zoppi, Maccario. Allenatore: C. Di Gioia. Vice all. R. Schinca