Quantcast

Astarco ok con gli arcieri più esperti all’Indoor Iuvenilia di Cantalupa

Si è svolta nel fine settimana l’annuale “Indoor Iuvenilia” (18 metri interregionale), valida per la qualifica ai Campionati Italiani e per il ranking nazionale, ospitata dal Palazzetto dello Sport di Cantalupa, abituale ritrovo di allenamento della Nazionale Italiana Arco.

Otto gli arcieri Astarco in gara nell’evento organizzato dalla Società Iuvenilia, nel rispetto delle normative Anti-Covid, che “si è abilmente districata in ben quattro turni di gara con una media, a turno, di venti paglioni e due arcieri per ogni paglione sulla distanza fissa di 18mt.” come commentano i partecipanti dell’Astarco.

astarco

A dare soddisfazione alla Società Astarco questa volta non sono i giovani arcieri ma anche i più esperti: capitanata dal “arciere selvaggio” Andrea Pescatori, è la squadra di Arco Nudo Senior Maschile che, con bronzo e 1395 punti si guadagna un ottima posizione intermedia nel Ranking Nazionale Squadre. In particolare, Andrea Pescatori con 484 punti è sesto, segue Stefano Vassarotti con 468 punti e chiude Leonardo D’Incalci con 443 punti.
Per la stessa categoria concorrono anche, fuori squadra, Giuseppe Pisan che con 433 punti stabilisce un nuovo record personale e Benito Lamonica che chiude con 359 punti. Nella categoria Arco olimpico Senior Maschile gli arcieri Astarco sono Massimo Moscatiello (513 punti) e Matteo Savoini (216 punti).

Ancora una volta la palestra di Cantalupa si dimostra essere un ambiente ostico per Francesca Vassarotti. Qui infatti l’Olimpica Junior, sin dagli inizi della sua carriera arcieristica, non è mai riuscita ad andare oltre un risicato terzo posto. Quello che la Vassarotti questa volta porta a casa è una rarissima e amara quarta posizione.