Quantcast

Week end intenso per i podisti astigiani impegnati su tanti fronti con grandi risultati

Fine settimana di competizioni su più fronti per il podismo astigiano, con atleti nostrani o portacolori delle società di Asti e provincia sparpagliati per tutta Italia a conquistare ottimi risultati.

A partire da Flavio Ponzina che porta i colori della Brancaleone Asti sotto i 30 minuti nella 10 km su strada ai Campionati Italiani Assoluti di Forlì: con 29’54” Ponzina è ventinovesimo assoluto nel campionato italiano e abbatte un muro molto prestigioso.
Grande prova anche per Jacopo Musso, astigiano della Vittorio Alfieri Asti, che si è cimentato nel Kilometro Verticale Lagunc a Chiavenna, valido come finale di Coppa del Mondo. Jacopo è 38° nella classifica finale con nove atleti stranieri davanti, per un 29° posto tra gli Italiani anche per lui, in 40’42”. Capolavoro nella stessa gara per Francesca Ghelfi, astigiana della Podistica Valle Varaita, seconda assoluta dietro la pluricampionessa del mondo Andrea Mayr, con il tempo di 39’17”, staccata di 3 minuti e 35 secondi dall’imprendibile austriaca.

gare 10 ottobre
Alfieri a Fossano

Dalle corse su strada arrivano altri buoni risultati. Come nel caso di Carola Corradi, della Brancaleone Asti, quinta assoluta nella 10 km di Vado, e di tanti astigiani presenti alla StraFossano dove i migliori piazzamenti di atleti nostrani sono ad opera della Vittorio Alfieri con Michelangelo Fantetti, SM50 che sui 10 km chiude in 35’30”, primo di categoria e 26° assoluto, e Debora Ferro che, dopo il 1500 corso ottimamente ieri sera ad Alba, oggi chiude poco sopra i 40 minuti, in 40’11” che le valgono la quinta piazza assoluta femminile. Per la classifica completa di Fossano clicca -> QUI.

E poi ancora, a Chivasso, Gianfranco Cucco (Vittorio Alfieri) vince la gara più corta, di 15 km, del Trail delle Colline di Chivasso, mentre l’astigiano dell’Atletica Saluzzo Edoardo Marchisio vince la 30 km.

Non finisce qui. Troviamo astigiani presenti anche alla Varese City Run (nella foto di copertina), sui 10 km, valido come Campionato Italiano Bancari e Assicurativi. Pieraldo Scoffone, della Brancaleone, è primo tra gli M60, in 41’39”, bene anche Domenico Guglielminetti, dell’Alfieri, che chiude in 42’44”, mentre Naldo Turello ha partecipato alla mezza maratona.

Facendo un salto indietro, sabato al Trail dei Castelli Bruciati, da segnalare Fausto Liguori, della Vittorio Alfieri, conclude il suo primo ultratrail, chiudendo la 50 km al 13° posto assoluto in 5h14’35”. Sulla 100 km da applausi Mara Viizzo, di Nizza Monferrato, tesserata per la Dynamic Center di Santo Stefano Belbo, strepitosa vincitrice della gara femminile.

Infine, diversi gli astigiani che hanno tagliato il traguardo della 4 Colli Monferrato, corsa podistica impegnati con quartier generale a Camagna. Per consultare la classifica clicca QUI.