Quantcast

Serie D: ancora un pareggio per l’Asti nella trasferta contro il Città di Varese

Si è conclusa con l’ottava giornata l’intensa settimana delle squadre di serie D, reduci da tre partite in otto giorni considerando il turno infrasettimanale di mercoledì.

Nel girone A l’Asti era attesa dalla difficile trasferta contro il Città di Varese, partita che si è conclusa con un pareggio per 1 a 1 . Succede tutto nel primo tempo con i galletti in vantaggio al decimo minuto con Virdis che trasforma un calcio di rigore concesso per fallo di D’Orazio su Vergnano, pareggio dei locali con Mamah proprio nel finale di frazione.

PRIMO TEMPO
Dopo i primi minuti di studio al 10′ il Varese è già sotto e ancora una volta è una leggerezza difensiva a costare caro: D’Orazio si fa anticipare in area da Vergnano e lo calcia da dietro. Dal dischetto Virdis spiazza Trombini e sigla l’1-0. Disabato e compagni provano a riorganizzarsi e vanno all’attacco, senza però trovare soluzioni. Al 20′ è il Varese a chiedere il penalty per un tocco di braccio della difesa astigiana ma l’arbitro non vede irregolarità e lascia correre. Rimane però una delle poche azioni ficcanti dei varesini, che non ricavano spazi nella difesa dell’Asti che invece gioca a rallentare i ritmi della sfida e a far scorrere i secondi. Prima dell’intervallo il Varese però riesce a raggiungere il pareggio: da un’azione che si sviluppa sulla fascia destra D’Orazio serve in area Mamah che mette in rete con un destro potente l’1-1.

RIPRESA
Prova a ripartire di slancio il Varese che nei primi minuti si fa vedere in area dell’Asti con Di Renzo; l’attaccante però prima calcia centralmente di destro e poi di testa manda alto. Un’altra buona occasione capita al 12′ quando il portiere ospite sbaglia il rinvio servendo Cantatore che però da buona posizione calcia fuori. Il Varese continua a spingere e al 24′ su azione d’angolo va vicino al gol ma sul colpo di testa di Cantatore la parata di Brustolin devia la palla sulla traversa salvando il risultato. Sembra che l’inerzia sia ormai della gara sia dalla parte del Varese ma l’Asti non si fa schiacciare, fa ancora passare i secondi spezzando il ritmo agli avversari e tiene lontano i pericoli. I cambi di Rossi, Pastore e Minaj per Cantatore e Mamah – i due migliori fino a questo momento della gara -, non cambiano la gara, che si trascina senza sussulti. Nel recupero manca l’assalto all’arma bianca del Varese che non riesce a organizzare attacchi interessanti, nonostante l’ingresso di Egabua, e alla fine la gara termina 1-1. Un altro pareggio che non soddisfa e che questa volta il pubblico del “Franco Ossola” non accetta in silenzio.

TABELLINO
Varese – Asti 1-1 (1-1)
Marcatori: 10’ pt rig. Virdis (A), 44’ pt Mamah (V)

Varese (3-5-2): Trombini; Premoli, Mapelli, Parpinel; Foschiani (46’ st Battistella), Cantatore (32’ st Pastore), Disabato D’Orazio, Tosi; Mamah (38’ st Minaj), Di Renzo (46’ st Ebagua). A disposizione: Priori, A. Baggio, Aiolfi, Piraccini, L. Baggio. All.: Rossi.
Asti (4-2-3-1): Brustolin; Pezziardi, Legal, Ciletta, Rosset; Taddei, Vergnano (25’ st Picone); Piana (18’ st Acosta), Toma (13’ st Deiana), Trevisiol (35’ st Masello); Virdis. A disposizione: Zeggio, Paldo, Landranco, Binello, Venneri. All.: Montanarelli.

Arbitro: sig. Esposito di Ercolano (Boato e Beggiato)
Calci d’angolo: 6-3; Ammoniti: Tosi, Pastore per il Varese; Virdis, Brustolin per l’Asti. Recupero: 1’ + 5’.
Note: giornata soleggiata, terreno in buone condizioni.

SERIE D-Girone A
risultati 8° giornata
Bra-Chieri 1-3
Caronnese-Saluzzo 2-2
Casale-Pont Donnaz 1-0
Città di Varese-ASTI 1-1
Derthona-Imperia 4-2
Ligorna-Borgosesia 0-2
RG Ticino-Gozzano 0-0
Sestri Levante-Novara 1-1
Vado-Fossano 2-2
Sanremese-Lavagnese (lunedì ore 20)
CLASSIFICA: Chieri 19, Derthona 17, Novara 16, Casale* 14, Sanremese*, Bra 13, Gozzano, Vado 11, Borgosesia, Città di Varese 10, Pont Donnaz, ASTI 9, Ligorna, Imperia, Caronnese 8, Lavagnese*  7, Fossano, Ticino, Sestri Levante** 5, Saluzzo* 3.

ogni *una partita in meno