Quantcast

L’Orange Futsal inizia bene il campionato di serie B: settebello ai sardi del Mediterranea

Più informazioni su

Buona la prima, l’Orange Futsal Asti approccia da par suo il campionato con un robusto 7 a 0 la prima di campionato contro il team sardo del Mediterranea; ma a dispetto del vantaggio maturato sul campo non è stata una partita semplice da affrontare per gli uomini di Patanè.

Grinta e pressing sono stati l’arma vincente dei padroni di casa che sospinti nel primo tempo da un incontenibile Cannella, che assist quello realizzato a favore di Mendes per sbloccare la partita, e da visione lucida dello stesso brasiliano hanno indirizzato il match a metà della prima frazione di gioco. Solo nel finale di tempo i sardi sono riusciti a uscire dall’assedio centrando un palo e costringendo Tropiano a un bell’intervento. Ma quando Vitellaro a 56 secondi dalla sirena ha infilato il 4 a 0 che mandava al riposo in vantaggio Celentano e compagni di fatto era una sentenza.

Nella ripresa Rufine chiama a una maggior incisività i suoi uomini che in qualche ripartenza cercano di impensierire la difesa astigiana ma di fatto è la squadra di casa a incidere in attacco con Vitellaro, Mendes e Torino che arrontondano il risultato anche se l’azione più bella è un sinistro a incrociare di Rivella che si stampa sulla traversa. Al fischio finale il tabellone recita 7 a 0 e per Patanè questa è più di un’iniezione di fiducia

Orange Futsal Asti Vs Mediterranea 7–0 (4–0 pt)
Primo tempo 8’29” Mendes (o) 9’30” Cannella (O) 12’33” Vitellaro (O) 19’06” Vitellaro (0)
Secondo Tempo 2’54” Torino (o) 7′ 09″ Vitellaro 17’34” Mendes (o)
Ammoniti: Morrone e Celentano (O) De Souza e Casu (M)

Più informazioni su