Quantcast

Conclusa la stagione su strada per gli juniores del Madonna di Campagna, Tommaso Vitillo lascia il ciclismo

Fine settimana molto intenso, sotto ogni profilo, per gli juniores del Madonna di Campagna.

Sabato a Bugnate nel novarese, fuga di Francesco Vai per due giri, poi ripreso. Alla fine Riccardo Frontera 32° e Nicolò Vitillo 35°sono risultati i migliori nel del team.

Domenica invece la formazione pilotata dai tecnici Valter Gualdi e Simona Ciaudano, si è misurata nell’internazionale di Brescia che ha chiuso la stagione del team. Nella circostanza si è distinto il campione provinciale della pista, l’astigiano Tommaso Vitillo, che generosamente, prima ha aiutato il compagno di squadra Riccardo Frontera, vittima di crampi e costretto al ritiro, per concludere successivamente la corsa.

Tommaso Vitillo (nella foto di repertorio) lascerà infatti il ciclismo per dedicarsi agli studi. Meglio non poteva chiudere la sua carriera in bicicletta, portando a termine più che dignitosamente la sua prestazione tra le lacrime. Pianto e commozione che hanno coinvolto lo stesso direttore sportivo Valter Gualdi. Esaurita la stagione su strada, il Madonna di Campagna inizierà quella del ciclocross, con la coppia costituita da Riccardo Frontera ed Emanuele Paris.