Quantcast

Basket, ecco il calendario della serie D: debutto casalingo per la Scuola Basket Asti

Si avvicina il momento dell’avvio ufficiale della stagione 2021/22 per la Scuola Basket Asti anche quest’anno targata Secursat.

Il debutto nel campionato di serie D è previsto per domenica 17 ottobre in casa, al PalaBosca, alle 18 contro Novi; per la formula del campionato e il calendario completo clicca qui —->>>> Calendario serie D 2021_2022

La prossima settimana, presso l’università di Asti “Rita Levi Montalcini”, verrà presentata la squadra cestistica SBA Secursat che giocherà nel campionato regionale di Serie D 2021/2022, ed il progetto di mini basket che coinvolgerà i principali comuni di Langhe, Roero e Monferrato.

Il sindaco Maurizio Rasero e l’Assessore comunale allo sport Mario Bovino, introdurranno l’evento che punta a sottolineare il rinnovato impegno della SBA nell’investire in un progetto dedicato ai giovani ed allo sport del territorio piemontese, per poi lasciare spazio alla nuova squadra che quest’anno avrà a disposizione, oltre ai giovani cresciuti nelle proprie squadre giovanili, rinforzi importanti per competere nella categoria.

Non solo talento sportivo ma anche tanto impegno, forza di volontà e perseveranza per una squadra che vede giovani impegnarsi anche nello studio universitario di diverse discipline, dall’ingegneria aerospaziale, a legge, a scienze delle comunicazioni e molto altro; soprattutto un progetto, quello del mini basket, rivolto ai piccoli se non ai piccolissimi, per farli crescere con la voglia e l’impegno di essere parte non solo di una squadra ma anche di un territorio che crede ed investe nel valore della cultura sportiva.

Viene confermato anche per il 2021 come sponsor ufficiale della squadra Secursat, una security company del territorio Astigiano con sede oggi anche a Milano e Roma. “Crediamo molto nel valore dello sport” afferma il CEO di Secursat Giuseppe Calabrese “perché riteniamo che i valori ed il rigore alla base del gioco rappresentino i valori su cui abbiamo fondato la nostra azienda. Il gioco di squadra lo mettiamo in campo anche noi tutti i giorni nel nostro lavoro e qui ad Asti, dove siamo nati nel 2013, oggi riteniamo di avere un compito importante: ridare al territorio quanto ci ha dato, e per questo nel nostro piccolo investiamo nei giovani e nello sport”.

“Il nostro contributo è rivolto a valorizzare non solo i talenti sportivi dei ragazzi” continua Giuseppe Calabrese “ma anche il loro impegno e le loro competenze e per questo apriremo, tra le altre iniziative, la possibilità ai giovani membri della squadra, coerentemente con i propri percorsi di studio, di effettuare nel corso del 2022 degli stage presso la nostra azienda, che si occupa di tecnologie di sicurezza e di strategie di gestione dei rischio”.