Quantcast

Al Montechiaro la Supercoppa 2021 di tamburello a muro

È andato in scena nel weekend l’ultimo atto della stagione 2021 di tamburello a muro. Dopo scudetto e Coppa Italia, finiti entrambi nella bacheca di Vignale Monferrato, è il Montechiaro ad essersi aggiudicato il terzo e ultimo trofeo della corrente annata agonistica per quanto concerne il massimo campionato.

Lo sferisterio di Portacomaro il teatro della Supercoppa che ha visto i biancoazzurri trionfare ai trampolini supplementari (dopo il pari 18 maturato in quattro ore di scambi) insieme ad una partecipata presenza di pubblico con tanto di tamburi e bandiere gentilmente concessi dal Comitato Palio del Comune della Val Rilate.

Un successo meritato, quello di Tirone e compagni, per quanto dimostrato e fatto vedere durante tutto il torneo di Serie A vissuto da assoluta protagonista con 12 vittorie e 2 sole sconfitte a referto.

Non riesce dall’altro lato il “triplete” ai gialloneri di coach Morrone, che escono comunque soddisfatti dopo aver onorato anche l’ultimo impegno di un’estate in tutti i sensi da incorniciare.