Quantcast

Pallapugno: gli juniores dell’Araldica Castagnole Lanze vincono la Coppa Italia di categoria

Lo sferisterio Augusto Manzo di Santo Stefano Belbo, in provincia di Cuneo, ha ospitato le tre giornate delle finali di Coppa Italia, con otto partite che si sono giocate da venerdì 27 a domenica 29 agosto.

Undici le quadrette piemontesi e cinque provenienti dalla Liguria che si sono date battaglia per conquistare la coccarda tricolore di ogni categoria. A sostegno della Fipap, che ha organizzato la manifestazione in collaborazione con la società Augusto Manzo di Santo Stefano Belbo, anche quest’anno c’erano la Fondazione Crc (che ha supportato gli incontri riservati al settore giovanile), Banca d’Alba, Egea e Siscom.

Va a segno l’unica rappresentate astigiana presente alle finali, la formazione juniores dell’Araldica Castagnole Lanze, che piega 9 a 2 il Peveragno e festeggia la vittoria della Coppa Italia (nella foto fonte www.losferisterio.it)

Finale Coppa Italia Juniores
Araldica Castagnole-Peveragno 9-2
ARALDICA CASTAGNOLE: Giovanni Voglino, Francesco Pola, Federico Ghione, Paul Tagliaferro (Giovanni Cerruti).
PEVERAGNO: Matteo Viada, Federico Barale, Tommaso Leone, Samuele Varrone (Giovanni Arnaudo).
Arbitri: Bruno Grasso e Marco Gili.

COPPA ITALIA SERIE A – Finale
Pallapugno Albeisa-Marchisio Nocciole Cortemilia 11-6

COPPA ITALIA SERIE B – Finale
Morando Neivese-Srt Progetti Ceva 11-10

COPPA ITALIA SERIE C1 – Finale
Amici del Castello-Canalese 7-11

COPPA ITALIA SERIE C2 – Finale
Taggese-Merlese 4-11

COPPA ITALIA JUNIORES – Finale
Araldica Castagnole Lanze-Peveragno 9-2

COPPA ITALIA ALLIEVI – Finale
Speb-Bormidese 8-3

COPPA ITALIA ESORDIENTI – Finale
San Leonardo-Pro Paschese A 2-7

COPPA ITALIA PULCINI – Finale
Virtus Langhe-Murialdo 7-0