Quantcast

Ottima prova di Gabriele Doglio del Moto Club Alfieri nel Campionato Italiano Minienduro di Sezzadio

Si è disputata in quel di Sezzadio (AL), l’ultima prova del combattutissimo Campionato Italiano Minienduro, che ha visto al via ben 170 concorrenti.

La gara ha impegnato i futuri protagonisti di questa disciplina in due giornate di gara, sabato 10 e domenica 11 luglio, in cui hanno dovuto affrontare, per ognuna, 5 giri del percorso, con due prove speciali al giro, piuttosto selettive e ricche delle tipiche difficoltà del fuoristrada.

Il Moto Club Alfieri, che in questo periodo è particolarmente impegnato con l’organizzazione della Six Days Internazionale Enduro di Rivanazzano Terme dal 30 agosto al 4 settembre, non trascura comunque nessun impegno anche dal punto di vista sportivo ed in questa occasione le speranze di ben figurare erano puntate su Gabriele Doglio.

Il giovane portacolori del sodalizio astigiano non ha deluso le aspettative, lottando nelle due giornate di gara con i più forti piloti nazionali nella classe più impegnativa, la 125 Mini, riportando un 5° ed un 6° posto di classe che lo confermano 6° nella classifica finale del campionato, davvero un risultato incoraggiante per il suo futuro agonistico.

Anche l’altro pilota messo in campo dall’Alfieri, Filippo Sala (foto sotto) si è ben comportato, chiudendo regolarmente le due giornate di gara nella classe Senior 85.

filippo sala moto club alfieri