Quantcast

Conclusi i tornei di Canelli e alle Antiche Mura con i successi di Cannella e Riccardo Giacosa, al femminile doppietta di Matilde Rizzardi

Si sono conclusi nei giorni scorsi i tornei di tennis a Canelli e alle Antiche Mura di Asti.

Il 1° Torneo Open Città di Canelli, organizzato dall’Acli Canelli presieduto dal presidente e sindaco della città Paolo Lanzavecchia, con montepremi di 500 euro, ha visto la partecipazione di 27 tenniste e 112 tennisti. Nel femminile la canellese Matilde Rizzardi portacolori del Tennis Vallebelbo, supera l’astigiana Nicoletta Cavallo delle Antiche Mura con lo score di 6/3, 6/3. In semifinale Cavallo/Aurora Bussi 6/1, 6/1 e Rizzardi/Lisa Viazzi 6/3, 6/4.

Nel maschile Lorenzo Cannella, portacolori di Liberamente Sportivi di Alba di categoria 2/6 centra l’obiettivo di vincere l’Open superando l’ostico alessandrino degli Orti, Marcello Garavelli, 2/6, per 6/4, 7/5. In semifinale Cannella/Lorenzo Stella: 6/4, 2/6, 6/0, Garavelli/Filippo Giovannini: 2/6, 6/1, 6/3.

Il torneo di tennis alle Antiche Mura, limitato alla terza categoria denominato Torneo Open Memorial Giorgio Rasero, scomparso il 13 agosto 2018, ha visto nel singolare maschile, 55 partecipanti; in finale sono arrivati i fratelli costigliolesi Giacosa, Riccardo e Marco, autori di un match tranquillo, dove prevale per 6/4, 6/3, Riccardo, 15 anni, di categoria 3/1, che controlla di piu’ la situazione, mentre Marco, 19 anni 3/2, prende piu’ rischi. In semifinale Riccardo superava l’ostico genovese Giorgio Morando per 6/2, 6/4 mentre Marco, con una bella prestazione eliminava il casalese Simone Bianco con lo score di 3/6, 6/2, 6/4. Nel tabellone di quarta, Edoardo Coggiola/ Andrea Repetto: 6/4, 6/4.

In campo femminile entrambe di categoria 3/2, l’atleta di casa Nicoletta Cavallo, anche giocando l’incontro con determinazione e con il cuore doveva cedere alla canellese Matilde Rizzardi per 6/2, 6/1. In semifinale Cavallo/Stefania Testore, 3/6, 6/1, 6/2, Rizzardi/ Elene Tola, 6/2, 6/1. Nel tabellone di quarta Francesca Cheula/Barbara Piubelli: 6/4, 7/5. Al termine premiazione con buffet offerto dal gestore del ristorante.