Quantcast

Atletica, i risultati della seconda giornata dei Campionati Provinciali giovanili ad Asti

Nonostante il caldo e il periodo vacanziero, tantissimi giovani atleti, astigiani e non, hanno onorato l’impegno organizzativo del comitato Fidal Asti che ha proposto, nel pomeriggio di sabato 17 luglio, la seconda giornata dei Campionati provinciali per le categorie Ragazzi/e e Cadetti/e.

Atleti provenienti anche da altre province piemontesi ed una lauta compagine di valdostani dell’Atletica Cogne hanno animato il bel pomeriggio di sport al campo scuola di Asti, con ottimi risultati a livello tecnico, a partire dal record provinciale sui 600 metri Ragazzi di Alessandro Giordano (Progetto Junior/Vittorio Alfieri) che con uno straordinario assolo ha chiuso in 1’33″2 che gli vale non solo il titolo provinciale ma soprattutto il primo posto nelle graduatorie italiane di categoria. Staccati di quasi trenta secondi gli avversari, in una gara che ha lasciato tutti a bocca aperta nel vedere il piglio e la grinta con cui l’atleta, in perfetta solitudine, ha condotto la gara.

alessandro giordano
Alessandro Giordano

Sempre il mezzofondo porta un altro titolo provinciale in casa Alfieri, con Mattia Ippolito sui 2000 metri, davanti al compagno di club Tommaso Paroldi. In campo femminile, è sempre il progetto Junior, con Valeria Lazzarone, tesserata per la Brancaleone, a vincere il titolo provinciale sui 600 metri dove è terza la compagna di squadra Anna Massano.

Per la Vittorio Alfieri un argento provinciale arriva anche dalla 4×100 Cadette formata da Crepaldi-Carriero-Fassio-Giulivi, che corrono in 57″6. Sale sul podio provinciale anche Miriam Massa, nei 60 hs ragazze con 10″2, medaglia d’argento, ed anche nel salto in alto con 1,25 che le vale la medaglia di bronzo.
Nei 600 metri si migliora Federica Baracco, che corre in 2’13″5.
Negli 80 cadette Giulia Giulivi chiude in 11″5, davanti a Sara Carriero, 11″6, e Marta Fassio, 11″9, quest’ultima brava a conquistare il terzo posto di gara e secondo nel campionato provinciale nel salto in lungo con 4,59 m. Nel salto in lungo Sara Carriero ottiene 4,24 come miglior misura, Giulia Giulivi 3,95 e Lucrezia Crepaldi 3,39, quest’ultima impegnata anche nel Giavellotto con 15,88.
Negli 80 piani Cadetti Giorgio Marotti (11″9) e Leonardo Alessio (12″0) sono rispettivamente medaglia d’argento e di bronzo nel provinciale. Stessa cosa avviene nel salto in lungo Cadetti, con Marotti d’argento che atterra a 4,34 e Alessio di bronzo a 4,25.

Otto titoli li vincono a testa Hammer Team di San Damiano d’Asti e Atletica Asti 2.2

Hammer Team protagonista assoluto nella seconda giornata dei provinciali di Asti, con ben otto titoli provinciali conquistati dal team sandamianese. Due arrivano dai 60 Hs grazie a Mariachiara Senise in 9″9 e Mattia Tagliapietra 10″2, al personale, altri due dalla pedana del vortex con Elvira Nosenzo 29, 19 e di nuovo Mattia Tagliapietra che con una grande spallata arriva a 50,18 metri. Ancora titoli per la squadra di San Damiano d’Asti nella Marcia 2Km con Marta Cartello 13 ’08” per lei, la 4×100 ragazzi con 58″3 corsi da Cotroneo -Marchisio -Russano -Tagliapietra.

Nelle cadette si aggiudicano il titolo Giorgia Tagliapietra col nuovo personale di 10″2 negli 80 e Cecilia Giovara con 27,90 nel giavellotto. Tante altre medaglie sempre per San Damiano, con due argenti grazie a Marta Denk nel giavellotto con 21,53 mt e Nicolò Cotroneo nel vortex 31,30 e sei medaglie di bronzo grazie a Matteo Marchisio nei 60HS 11″8 e nei 600 2’02″0, Marta Cartello nei 60 Hs con 10″3, Giorgia Tagliapietra nel lungo cadette con 4,53 m, Cecilia Giovara negli 80 piani con 10″5 e Matilde Gai nel giavellotto con 19,82. Dopo questa giornata strepitosa la compagine Sandamianese sarà impegnata giovedì prossimo a Celle ligure nel meeting Internazionale Arcobaleno.

hammer team
Hammer Team

Anche l’Atletica Asti 2.2 conquista otto titoli e tante medaglie. Titoli provinciali arrivano da Louly Sartoris con una grande misura nel salto in alto Ragazze con 1,43;
Rossano Frontera nel salto in alto, Chiara Bosticco salto in lungo cadette, vicina al personale, con 4,74, Gabriele Novara che conquista due titoli Cadetti, nel lungo con un buon salto a 5,36 e negli 80 con 11″2, Antony Corso nel lancio del giavellotto Cadetti con 12,40 e due staffette, la 4x 100 ragazze composta da Scarlata-Sartoris-Vietti- Lo Vecchio con un tempo ottimo di 55″1 e la 4x 100 cadette Garri Longo Musso Bosticco per loro un discreto 56″7.

Tanti sono stati i secondi posti tra gli astigiani con buone prestazioni:
Vortex R/e Sofia Feniello 22,52
600 R/i e 60 hs R/i Giacomo Rabezzana 1’57″0 10″3
Giulio Lano alla sua prima gara Vortex R/i 28,34
Chiara Bosticco 80 C/e 10″3
Noemi Lo Vecchio salto in alto R/e con l’ottima misura di 1,34
600 R/e Vietti Giorgia 1″54″7 con una condatta di gara garibaldina che probabilmente l’ha privata della vittoria, ma sicuramente ha messo in luce la sua grinta.
4×100 R/i Frontera, Rabezzana, L’ano, D’Angelo 62″0.

louly sartoris
Louly Sartoris

Anche chi non è salito sul podio per l’Atletica Asti 2.2 si è ben comportato contribuendo alla bella giornata di amicizia e di unità di squadra. Da citare nei 60 hs R/e Sartoris Louly 10″3, Beatrice Scassa 10″3 Rachele Scarlata 10″7, Salto in alto R/e bella prova per Rachele Scarlata 1,15, nel vortex ragazzi bel lancio per Alessandro Dell’Angelo 28,27.
Nella gara più numerosa salto in lungo cadette, personale per Agnese Longo 4,32, solo avvicinato per Manuela Musso 3,72, fatto però negli 80 11″7, come per Eleonora Garri 12″2 , che esordisce poi nel giavellotto con 11,03.

Per consultare tutti i risultati clicca QUI.

gare giovanili atletica 17 luglio 2021