Quantcast

A Castagnole Lanze Isabella Coles si aggiudica il Trofeo Castiati

Più informazioni su

Dopo la pausa forzata imposta dalla pandemia nel 2020, il tennis femminile astigiano ha ritrovato quest’anno un appuntamento fisso all’interno del proprio calendario: il “Trofeo Castiati Assicurazioni”, torneo di singolare femminile di terza categoria (lim. 3.3) organizzato dall’ATD Castagnolese e giunto all’undicesima edizione, l’ottava sponsorizzata dalle Assicurazioni di Gianpaolo ed Enrico Castiati.

Ventidue atlete, provenienti non soltanto dai principali circoli astigiani, ma anche da alcuni sodalizi del cuneese, si sono date battaglia sul campo in terra battuta del centro sportivo “Roberto Ceretto” di Castagnole delle Lanze da sabato 19 giugno a domenica 4 luglio, quando, in una finale interamente targata Asd Tennis Vallebelbo, si contendevano il titolo le prime due teste di serie del tabellone principale, le giovanissime Aurora Bussi e Isabella Coles, entrambe con classifica 3.3.

L’incontro, che, sulla carta, si preannunciava decisamente interessante ed equilibrato, sia per il valore delle giocatrici in campo sia perché le due finaliste si conoscevano alla perfezione, non ha tradito le attese, risolvendosi soltanto in volata al terzo set: a spuntarla è stata la più “esperta” Coles, che, dopo un avvio di partita stentato, condito da diversi errori gratuiti, ha quindi registrato il proprio gioco, imponendosi infine per 46, 62, 75.

Per approdare all’atto conclusivo del torneo, la vincitrice aveva in precedenza eliminato Eleonora Ivaldi (3.4), tesserata per l’Asd Sport Club Nuova Casale, con un doppio 63, mentre Bussi aveva avuto la meglio per 63, 62 su Francesca Gorgerino (3.5), portacolori dell’Apd Mezzaluna di Villanova d’Asti.

Contemporaneamente alle fasi finali dell’ottavo “Trofeo Castiati”, sabato 3 luglio, sempre sul campo dell’Atd Castagnolese, ha inoltre preso il via la dodicesima edizione del torneo maschile di quarta categoria, patrocinato da All Around S&C di Alba: ai nastri di partenza 59 tennisti, guidati dal trionfatore dell’edizione 2020, Antonio Denicolai, determinato a difendere il titolo e ad iscrivere per la terza volta il proprio nome nell’albo d’oro della manifestazione. Riuscirà nell’impresa o dovrà cedere il passo ad una concorrenza quanto mai agguerrita? La risposta domenica 25 luglio!

Più informazioni su