Quantcast

L’under 19 del Club76 Reale Mutua Fenera Chieri vince il titolo territoriale

Dopo i titoli interprovinciali delle squadre under 15 e under 17, il Club76 completa il tris di titoli territoriali: a coronare un percorso impeccabile questa volta è il Club76 Reale Mutua Fenera Chieri in Under 19.

Le biancoblu giocano la finalissima dopo aver dominato in lungo e in largo: l’ultimo successo risale a giovedì 10 giugno, quando tra le mura amiche del PalaFenera di Chieri, Burzio e compagne si sono imposte 3-0 sull’UnionVolley 2003 nello scontro valido per la semifinale.
Domenica 13 la sfida si gioca invece sul campo neutro del PalaSport di Venaria Reale e dall’altra parte della rete c’è Autofrancia Torino, team già battuto dodici giorni prima nel corso della seconda fase di campionato.

Le ragazze di Sinibaldi e Simonetti partono fortissimo e si aggiudicano con discreta tranquillità la prima frazione. La reazione delle avversarie non tarda ad arrivare: Lingotto risponde con veemenza e senza lasciar ragionare le biancoblu chiude a proprio favore il secondo set a sua volta con un ampio margine di scarto.
Con l’incontro di nuovo in parità, la partita diventa uno scontro punto a punto dove a far la differenza è più la tenuta mentale. Il Club76 stringe i denti e nelle due ultime frazioni contiene con non poca fatica il gruppo torinese, senza di fatto mai riuscire a strappare in modo deciso. Alla fine il bottino pieno è comunque portato a casa: è 3-1 (25-13; 14-25; 25-19; 25-23).
Con questa vittoria il titolo rimane per la seconda volta consecutiva nelle mani del Club76 che riesce quindi a dare continuità di vittorie al suo settore giovanile, certificando il buon lavoro svolto da tutto lo Staff nel far crescere le sue giovani promesse.

Si torna subito in palestra a preparare la final four regionale che prevede lo svolgimento della semifinale già mercoledì 16 giugno. Al PalaFenera di Chieri sarà super sfida con Bosca Cuneo Granda Volley.
Formazione: Sturaro, Ghibaudo, Quilico, Fasano, Guarena, Marengo, Busso , Iannaccone , Burzio (K), Ollino, Naddeo, Fini (L1), Mussa (L2).

Serie C: successo per chiudere una splendida stagione
L’ultima giornata del girone C3 del campionato regionale di Serie C vede il Club76 PlayAsti Brumar Fenera impegnato tra le mura amiche del PalaBosca di Asti nella sfida con la capolista Isil Volley Almese Massi, già qualificata alla post-season.
Le ragazze di Silvia Asola, Raffella Giachello e Klaive Taylor sono ancora matematicamente in gioco per conquistare i playoff, senza però essere le uniche padrone del proprio destino. Per potersi qualificare alla fase finale che assegna i pass per la Serie B2, le biancoblu devono infatti portare a casa un punto in più rispetto alla Nuova Elva Occimiano, seconda nella classifica avulsa che tiene conto della prima e della seconda fase. Le dirette avversarie giocano in contemporanea in casa con La Folgore Carrozzeria Mescia.
Il difficile compito viene affrontato in maniera impeccabile dal Club76 che nella palestra di casa dimostra ancora una volta di avere una marcia in più. Il gruppo U17, privo di Carola Colombino, infortunatasi alla caviglia nella difficile giornata di martedì, tira fuori dal cilindro una prestazione sontuosa. Tutte le ragazze sono chiamate in campo e mettono a disposizione le qualità tecniche e fisiche.

Gli evidenti miglioramenti stagionali consentono a Quarello e compagne di chiudere agevolmente l’incontro con il punteggio finale di 3-0 (25-20; 25-19; 25-16), ma il successo a punteggio pieno della Nuova Elva relega il Club76 PlayAsti Brumar Fenera in terza posizione a una sola lunghezza dalla zona Playoff.
“Siamo contentissimi della nostra stagione – spiega soddisfatta Silvia Asola -. Abbiamo portato a termine uno splendido campionato, superando di gran lunga gli obiettivi e le aspettative che avevamo. Ovviamente essere a un solo punto dai playoff non può non lasciare un po’ di rammarico, ma le ragazze sono molto giovani e i miglioramenti sono stati evidenti. Con un pizzico di esperienza in più l’accesso alla fase finale sarebbe stato possibile”.
Il Club76 chiude il campionato con 13 successi in 16 impegni, ma la stagione delle biancoblu è tutt’altro che finita.
“Ora l’obiettivo è arrivare preparate all’appuntamento con la final four regionale – conclude coach Asola -. Le ragazze si giocano un’occasione importante il 23 giugno”.
L’appuntamento è quindi per la semifinale regionale che andrà in scena al PalaBosca di Asti. Ancora da definire l’avversario delle biancoblu.

Giovanili: altre soddisfazioni
Continua la striscia di risultati positivi delle squadre del Club76.
Il Club76 PlayAsti Brumar Fenera ha chiuso come meglio non poteva l’avventura stagionale nella Coppa Italia Serie D. Nella giornata di sabato le ragazze di Alessio Bellagotti e Patty Giannone hanno strapazzato in casa Moncalieri Volley San Rocco. Il 3-0 (25-11; 25-21; 25-17) consente alle biancoblu di chiudere al sesto posto un torneo travagliato che ha comunque permesso di portare in campo i miglioramenti. Come per le compagne più grandi, gli allenamenti ora sono volti alla semifinale regionale, in programma in trasferta il 23 giugno.
In U13 il Club76 è stato protagonista di un derby, valido per il recupero della quinta giornata del girone B. Club76 PlayAsti Brumar e Club76 PlayAsti Assilab (nella foto sotto le due squadre) si sono affrontati a viso aperto alla palestra Brofferio. Ad uscirne vincitrice è stata la squadra di Alessio Bellagotti e Davide Berta, ma il livello di gioco è stato alto anche per le piccole di Mirko Zarantonello e Deborah Sandri. Il Club76 PlayAsti Brumar chiude il girone al terzo posto a tre punti dalla vetta; ottavo posto per il Club76 PlayAsti Assilab e dodicesimo per il Club76 PlayAsti Sereno.

derby under 13 club76