Quantcast

Il sogno è diventato realtà: l’Asti è promosso in serie D (foto e video) fotogallery

Il verdetto tanto atteso è arrivato: l’Asti è promosso in serie D.

Grazie al successo di oggi per 3 a 1 sul Chisola la squadra biancorossa festeggia il ritorno dopo diversi anni nella categoria superiore, e lo fa al Censin Bosia finalmente di nuovo aperto ai tifosi dopo molto tempo.

Bastava un pareggio ai galletti per la certezza della promozione, è arrivato un successo a certificare un percorso impressionante per gli uomini di Montanarelli: in nove partite (manca ancora una giornata) otto vittorie e un pareggio, 18 reti segnate e tre sole reti subite. Di Masoello, nel primo tempo, di Piana e Bandirola, nella ripresa, le reti della vittoria decisiva, in mezzo il pareggio provvisorio di Rizq sempre nella prima frazione di gioco.

Al triplice fischio finale si è scatenata la festa sul campo tra i giocatori e la dirigenza biancorossa, i festeggiamenti sono proseguiti poi con un momento emozionale in piazza San Secondo, cuore della città, con lo spirito di annunciare a tutti l’importante traguardo conquistato attraverso presenza della squadra, staff e dirigenza.

Intanto l’altra squadra astigiana, il Canelli SDS (sceso in campo alle 18) si è imposto 3 a 0 sul campo dell’Albese con le reti di Picone, Di Santo e Bosco; gli spumantieri salgono così al terzo posto in classifica.

Eccellenza Girone B
Risultati 10a giornata
Acqui F.C.-Castellazzo Bormida 2-0
Asti-Chisola 3-1
Corneliano Roero-Giovanile Centallo 2-0
Pro Dronero-Olmo 3-2
Albese Calcio-Canelli SDS 1922  0-3
Riposa CBS Scuola Calcio
Classifica: Asti* 25, Corneliano Roero 22, Canelli SDS* 15, Chisola* 14, Pro Dronero* 13, Albese* 12, Olmo* 11, Giovanile Centallo* 8, Castellazzo Bormida* 7, Cbs Scuola Calcio* 6, Acqui* 5.

*una partita in meno per turno di riposo