Quantcast

I tre ciclisti astigiani del Madonna di Campagna al raduno collegiale juniores di Ceresole d’Alba

Matteo Giubergia, atleta di punta del Madonna di Campagna, con il suo diciottesimo posto, è stato il migliore del team (presente per la prima volta al gran completo in stagione, incluso il debuttante Federico Morello) in occasione del bellissimo e durissimo Campionato Regionale Piemontese della categoria Juniores, organizzato dalla SC Vigor dei fratelli Mattio, e disputato nell’inedito tracciato in linea da Piasco a Montezemolo.

Il prestigioso titolo è andato al cuneese Gabriel Fede, mentre appena 24 dei 92 partenti hanno portato a termine l’impegnativa gara che ha visto i “madonnini” protagonisti nella fase d’avvio con Francesco Vai, lungamente in avanscoperta con due avversari e secondo sul GPM della tosta salita di Clavesana. Vai, insieme ai compagni di squadra Andrea Conti, Riccardo Frontera, Matteo Giubergia e Tommaso Vitillo, prenderà parte al raduno collegiale previsto a Ceresole d’Alba martedì 22 giugno, e voluto dal tecnico regionale Francesco Giuliani per designare i corridori che difenderanno i colori della Rappresentativa Piemontese ai Campionati Italiani in programma il 3 luglio prossimo a Darfo Boario Terme nel bresciano.

Ma si annuncia intensissimo anche il prossimo fine settimana. Sabato a Romanengo nel cremonese, i direttori sportivi Valter Gualdi e Simona Ciaudano guideranno otto atleti nella prova a cronometro valida per il Campionato Nazionale della specialità. Si tratta di Andrea Conti, Riccardo Frontera, Davide Germano, Matteo Giubergia, Emanuele Parisi, Samuele Poma, Francesco Vai, Tommaso Vitillo. Ventiquattro ore dopo altro appuntamento, stavolta in quel di Rubiera nel reggiano.

ALLIEVI
Anche in questa categoria si è disputato il Campionato Regionale Piemontese che ha avuto luogo nel collaudato tracciato di Rosta, allestito dal team di casa. La vittoria in assoluto è andata al monzese Matteo Fiorin, fuori concorso tuttavia per il titolo che è andato al canavesano Matteo Perracchione, secondo assoluto. Daniel Catelli del Madonna di Campagna ha chiuso con un onorevole 30° posto, erano ben 112 i partenti, mentre l’altro “madonnino” Riccardo Stabile è stato costretto al ritiro per problemi fisici. Domenica prossima la coppia, sempre seguita dal direttore sportivo Luciano Brignolo e dal collaboratore tecnico Emanuele Coppola, sarà di scena nella Omegna-Crodo.