Quantcast

Grande entusiasmo al Campo Scuola di Asti per la prima giornata dei campionati provinciali giovanili di atletica fotogallery

Buona la prima per il ritorno dell’atletica giovanile sulla pista di Asti. Il campo scuola di via Gerbi ha infatti ospitato, nel pomeriggio di sabato 19 giugno, la prima giornata dei Campionati Provinciali Giovanili di Atletica, per le categorie Ragazzi/e e Cadetti/e, organizzati dal CP Fidal Asti, guidato da Michele Anselmo e formato da Federica Laino, Christian Dal Col, Luca Ruffinengo e Lorenzo Grasso, tutti impegnati nel dare vita ad un bel pomeriggio di sport con forti richiami alla normalità di un tempo.

Il programma gare ha visto gli atleti impegnati in diverse prove (massimo due a testa), con i 60 piani, lungo, peso e 1000 metri per i Ragazzi e la Ragazze, e i 300, alto, peso e 1000 per Cadetti e Cadette, dove hanno partecipato anche alcuni portacolori di società fuori provincia.

Sui 60 metri la più veloce è stata Rachele Scarlata, dell’Atletica Asti 2.2, che si aggiudica la gara e il titolo di campionessa provinciale. Per l’Atletica Asti 2.2, titoli anche dal lungo con il 4,35 di Giorgia Vietti, nei 60 maschili con Andrea Tallarico tra i Ragazzi/e. Sempre in casa Atletica Asti 2.2 è seconda ma prima astigiana, sui 300 metri, la cadetta Valentina Ferretti, dietro ad Alice Valerio del Cus Torino, titolo anche nell’alto per Agnese Longo, seconda in gara dietro alla torinese Marianna Pascarella. Sempre per le pantere, nei 300 cadetti Niccolò Charbonnier si laurea campione provinciale.

Nei 60 ragazze le atlete dell’Atletica Asti 2.2 hanno ottenuto non solo il primo, ma anche il secondo, il terzo, il quarto e il quinto posto,con Noemi Lovecchio, Carolina Musso, Sartoris Luoly e Giorgia Vietti, tutte con 8″4. Molto bene anche Beatrice Scassa con 8″7 (prima tra i 2009), brave anche Michela Faletti 10″, Chiara Pigella 10″, Elena Musso 10″1. Nel salto in lungo Ragazze, dietro alla Vietti con il primato personale di 4.35 metri; in seconda posizione Louly Sartoris con 4,29, quinta Sara Gabrielli con 3,93, seguono Rachele Scarlata 3.52, Carola D’Angelo 3,35, Beatrice Scassa 3,34, Rachele Vinello 3,13. Nel peso ragazze le “panterine” sono terza e quarta con Carola D’Angelo 6.95 e Sarà Gabrielli 6,14.
Nei Ragazzi doppio podio sui 60 metri, con il primo e il terzo posto per Andrea Tallarico e Giacomo Rabezzana per entrambi 8″5, bravo anche Giacomo Cirone 9″5 e Guza Roan 10″4. Nei 1000 ragazzi Andrea Tallarico è quinto con il personale 3’35″8. Nel lungo ragazzi secondo Giacomo Rabezzana con 4,27 è primo del 2009, come per i 60, sesto Giacomo Cirone 3,70, ottavo Rossano Frontera 3,35. Nel peso Ragazzi Guzza Roan è secondo con il buon lancio di 7,07 seguito in terza posizione da Rossano Frontera 6,45
Continuano i miglioramenti per le Cadette anche nei 300: oltre alla già citata Valentina Ferretti bene anche Chiara Bosticco rispettivamente con 43″8 e 44″2. Nell’alto cadette chiude in seconda posizione Agnese Longo con la stessa misura della prima 1,20 poi tre errori per mancato richiamo dei piedi all’1,30.

Campionati provinciali giovanili Asti 19 giugno 2021

Anche l’Hammer Team è protagonista nella prima giornata dei Campionati Provinciali di Asti. Il bottino della compagine sandamianese è di quattro titoli provinciali, ben tre dalla pedana del lancio del peso, con Elvira Nosenzo tra le Ragazze, Nicolò Cotroneo tra i Ragazzi e Greta Vaschetto tra le cadette che dominava la gara con la misura di 10,99. Altro oro arrivava dalla pedana del salto in alto Cadette ancora grazie a Greta Fazzino che era poco dopo argento nei 1000 mt cadette. Medaglie sandamianesi anche nei 1000 ragazze con un’altra prestazione super per Marta Cartello argento col personale di 3’34″56 e bronzo nei 300 cadette per Giorgia Tagliapietra col pb 44″78 che precedeva la compagna di squadra Cecilia Giovara, anche lei al personale con 44″82. Bronzo anche per Mariachiara Senise nel salto in lungo ragazze con la misura di 4,09 ottime le prestazioni di Matteo Marchisio al personale nei 60 piani e nei 1000.

Vittorio Alfieri Asti protagonista soprattutto nei 1000 metri Ragazzi e Cadetti, con gli atleti del Progetto Junior che fanno la netta differenza rispetto agli altri partenti. Tra i più giovani il titolo va ad Alessandro Giordano con un eccellente 2’57” davanti al compagno di squadra Giulio Ollino. Tra i Cadetti testa a testa tra Tommaso Paroldi e Mattia Ippolito che si alternano al comando per tutta la gara e solo nel finale Paroldi fa suo il titolo con l’ottimo tempo di 2’50”, lasciando dietro di un secondo il giovane Ippolito. La Vittorio Alfieri porta a casa il titolo provinciale anche nell’alto Cadetti, con Filippo Berzano, anche argento nei 300 metri, e nel peso Cadetti con Samel Hoxha mentre è argento con Francesca Murzi nel peso Cadette. Titolo provinciale per la storica società astigiana anche nel salto in lungo Ragazzi, con Gabriele Pizzimenti.

Campionati provinciali giovanili Asti 19 giugno 2021

Dal mezzofondo femminile arrivano anche due titoli provinciali per la Brancaleone Asti, con Elisa Pisistrato nei 1000 Ragazze, prima in 3’33″7 con una gara sempre condotta in testa, e di Nicole Martinescu tra le Cadette, seconda in gara con 3’33″3 dietro alla torinese del Borgaretto 75 Marianna Ghione, prima in 3’17″7.
Per consultare tutte le classifiche clicca QUI.