Quantcast

Equitazione: prestigioso secondo posto a Sanremo per Sara Bracco del Centro Equestre La Varletta di Villanova d’Asti

Brillante secondo posto in C130 di Sara Bracco, tesserata per il Centro Equestre La Varletta di Villanova d’Asti, al Concorso internazionale di equitazione salto ostacoli di Sanremo. La gara è stata vinta dal brasiliano Felipe Coutinho Mendonca Nagata. La Bracco, che era in sella a Virgule De Vesquerie, ha invece preceduto gli svizzeri Laura Kuhn e Fabio Crotta, il francesce Olivier Bergonzi e un altro svizzero, Roland Grimm. Trentotto i concorrenti in gara.

L’amazzone piemontese ha anche ottenuto, nei giorni precedenti, un quarto e un settimo posto nella C125. La Bracco, che conduce una vita frenetica, è sempre in auto. Vive a Carrù, ma è quasi tutti i giorni a Villanova d’Asti e ha un allevamento di cavalli a Magliano Alpi. Ha cominciato a cimentarsi sulla sella a nove anni. Pur non essendo mai diventata professionista si è spesso lasciata alle spalle chi monta a cavallo e disputa gare per lavoro. Proprio come nelle gare di Sanremo dove erano impegnati cavalieri e amazzoni di quattordici nazioni.

“Ho ultimato tre gare – spiega – e sono sempre andata in premiazione, vale a dire fra i primi otto. Tre coccarde in tre giorni! Non potevo sperare di più. A Sanremo vado sempre volentieri. Un campo di gara fantastico oltre al fascino della città”.

La settimana prossima, da venerdì a domenica, sarà di nuovo nella capitale della Riviera dei Fiori e della Canzone. Con lei, stavolta, ci saranno i big de La Varletta. Come l’azzurro Massimo Grossato e l’israeliano Albert Hirsch.