Quantcast

Balletti Motorsport: belle prestazioni al Rally Lana Storico e alla cronoscalata Bologna – Raticosa

Terza e quarta la Subaru di Pinzano e la Porsche di Salvini nel rally biellese e prestazioni di spicco anche per le coupè tedesche protagoniste nella cronoscalata bolognese

Un altro fine settimana soddisfacente passa agli archivi della Balletti Motorsport reduce dagli importanti appuntamenti del Rally Lana Storico e cronoscalata Bologna – Raticosa, che si sono svolti nel recente fine settimana.

Nel rally di Biella valevole per il CIR Auto Storiche, entrambe le vetture in gara hanno visto il traguardo cogliendo altrettanti risultati significativi dopo una gara molto combattuta.

Sul podio assoluto, al terzo posto, figura la Subaru Legacy 4×4 Gruppo A affidata ai locali Corrado Pinzano e Roberta Passone (nella foto credit Ciro Simoni), una tantum in gara con le auto storiche e tornati dopo tre anni proprio con la vettura che utilizzarono nel 2018. Partiti con un buon passo nonostante un assetto non ottimale, una volta sistemato il problema hanno firmato il primo scratch nella ripetizione della Baltigati e provato a sferrare l’attacco ai leader provvisori aggiudicandosi anche l’ultima prova speciale che li ha portati a soli 13″1 dai vincitori. Resta comunque un ottimo terzo assoluto, corollato dalla vittoria di 4° Raggruppamento e di classe che soddisfa appieno il duo e che va a completare un podio tutto biellese, prima volta in assoluto al Rally Lana Storico.

Appena fuori da quel podio e primi dei “non biellesi”, Alberto Salvini e Mattia Franchin hanno corso una gara di notevole livello con la Porsche 911 RSR Gruppo 4; al termine delle otto prove speciali hanno chiuso al quarto posto assoluto salendo sul terzo gradino del podio di classe e di 2° Raggruppamento, conseguendo un risultato di grande spessore considerato, oltre al ritmo altissimo imposto dai tre equipaggi di testa, che era la seconda partecipazione di Alberto dopo la sfortunata presenza del 2017. Un riscatto che porta punti preziosi per il Campionato Italiano e una ventata d’ottimismo in vista del Vallate Aretine di fine luglio.

Passando al settore della velocità in salita, anche dalla Bologna – Raticosa sono arrivate delle soddisfazioni per il team dei fratelli Balletti che, nel quarto appuntamento di Campionato Italiano, era presente con quattro vetture. Notevole la prestazione di Sergio Galletti che realizza la sesta prestazione assoluta nella somma delle due manches alla guida della Porsche 935 “Silhouette” preceduto solamente da vetture della categoria “sport”; vince la classe e si piazza al secondo posto nel 3° Raggruppamento, categoria quest’ultima nella quale Guido Vivalda è quarto con la Porsche 911 SC/RS che porta in seconda posizione di classe.

A podio anche Umberto Pizzato con la sua 911 RSR con cui chiude al terzo posto nel 2° Raggruppamento e al secondo di classe. All’appello manca solo la 935 “Silhouette” di Matteo Adragna, ferma nel corso della prima manche di gara a seguito di una toccata.

Nel prossimo fine settimana, ancora rally con la terza edizione del Lessinia che si svolgerà sabato 26 a Boscochiesanuova nel veronese: al via la Porsche 911 RSR di Claudio Zanon e Maurizio Crivellaro.