Quantcast

Astigiani protagonisti della Run for the Wales a Sanremo

Più informazioni su

Si è svolta ieri, sabato 19 giugno, con quartier generale la pista Pian di Poma di Sanremo, la Run for the Whales 2021. L’evento è stato presenziato da oltre 400 atleti, impegnati nella “Mezza Maratona”, nella 10 Km e nella “Family Run”. La corsa è riuscita – inoltre – a superare gli inconvenienti della vigilia a causa della chiusura della galleria occorsa nella giornata di venerdì.

Nella bellissima cornice della “Run for the Whales” non sono ovviamente mancati i runner astigiani. Due tra questi, Luigi Fungo e Gianlorenzo Bo (entrambi dell’Atletica Novese) e Rocchettesi DOC hanno avuto il compito di portare al traguardo Gianfranco Mogliotti, atleta in carrozzina (Pettorale numero 1), apparso visibilmente emozionato all’arrivo. Oltre a loro hanno corso i Running Angels (squadra che accompagna atleti disabili a gare podistiche in Italia)  Domenico Stanzu, Gianluca Perolio, Mauro Saroglia, gruppo di cui fanno parte anche Giorgia Bragatto e Vladimiro Stro.

Run for the Wales

Il pensiero di Luigi e Gianlorenzo nel post gara: “È stato bellissimo, un’emozione unica. Quando fai del bene agli altri, di conseguenza fai del bene a te stesso. L’istantanea della “Run for the Whales” sarà sicuramente il nostro amico Gianfranco con i pugni al cielo al traguardo”.

team forsemuoro sanremo

Oltre a Fungo e Bo, al traguardo sono giunti altri podisti astigiani: nono e decimo per la Brancaleone, si sono classificati rispettivamente Massimo Moscone e Simone Pettini. Presente anche un gruppo di rappresentanti della Gate Cral Inps, composto da Davide Gambino, Alessandro Vespa, Sara Risso, Marco Roero e Nikita Zanchetta, insieme a Gabriele Biglia, Ivan Ferrero, Alessandro Rizzo e Marco Conta, nove portacolori del “Team Forsemuoro”, nella foto, gruppo di podisti di Mombercelli [che è al lavoro per organizzare la Friciula Run del prossimo 3 luglio, NdR].
Per consultare la classifica completa clicca QUI.

team forsemuoro sanremo

Più informazioni su